Rocchetta Ligure. “Dire suonando”, parole e musica sulla Resistenza.

0
173
Palazzo Spinola

Che cosa centra uno storico con un violinista? Sarà possibile saperlo,  partecipando all’evento dall’intrigante titolo “Dire suonando”, in programma a Palazzo Spinola  di Rocchetta Ligure, sede del  Museo della Resistenza e della vita sociale in Val Borbera “G.B.Lazagna”.

A dialogare tra loro saranno Manlio Calegari , scrittore e storico e Marcello Fera, violinista e compositore. Tema del confronto: la lotta partigiana nella 6° Zona Operativa ligure e la Divisione Pinan-Cichero. L’appuntamento è per domenica 21 agosto alle 17.          L’incontro  si concluderà con un brindisi.

Per Info: [email protected] – 333 804 5547.

Manlio Calegari  è ricercatore al Centro per la Storia della Tecnica (CNR) e autore di numerose pubblicazioni sulla storia della manifattura preindustriale, la memorialistica “tecnica” e i pratici. Sul movimento partigiano ha pubblicato nel 2001 Comunisti e partigiani. Genova 1942-1945, “La Sega di Hitler” (2004), “Cara Marietta” – “Caro professore” (Quaderni.net), Behind the lines. La partita impossibile (2018), L’equilibrio mobile. Storie a confronto (2020).

Marcello Fera è compositore, violinista e direttore d’orchestra. Esordisce dodicenne in teatro come violinista e improvvisatore. Negli anni di apprendistato fa esperienza d’orchestra, in ensemble da camera, di musica per il teatro, in formazioni che affrontano repertorio popolare.  E’ direttore artistico e musicale dell’Ensemble Conductus che ha fondato nel 1999, e direttore artistico della stagione Sonora. E’ responsabile delle attività  musicali di Merano Arte.