Tortona aderisce al progetto per la sicurezza dei ciclisti

0
161
“Io rispetto il ciclista”

Il Comune di Tortona di Tortona ha aderito al progetto promosso da Paola Gianotti, atleta Guinness dei primati per il giro del mondo in bicicletta, testimonial della campagna di sensibilizzazione “Io rispetto il ciclista”. Sedici cartelli con l’indicazione della distanza di sicurezza da mantenere di 1,50 metri a tutela e rispetto dei ciclisti su strada sono stati posizionati in punti nevralgici della città.“Io rispetto il ciclista”

Paola Gianotti, che con il suo progetto “Il giro del Piemonte 2020” vuole rilanciare il territorio piemontese dopo il difficile periodo appena passato, ha fatto tappa a Tortona domenica 12 luglio, per inaugurare uno dei cartelli “salvaciclisti” posizionato sulla strada per Alessandria, insieme al sindaco Federico Chiodi e al presidente del Consiglio comunale Giovanni Ferrari Cuniolo, oltre a una rappresentanza de “La Mitica – Ciclostorica”.“Io rispetto il ciclista”

Il progetto avviato ad inizio anno in collaborazione con le associazioni Veloce Club Tortonese e Colli di Coppi è stato subito accolto dall’amministrazione comunale ed è, oggi, finalmente giunto alla sua realizzazione.

Le strade dove si trovano i cartelli:
– corso Pilotti in direzione periferia, poco prima della strada per Garbagna;
– strada per Garbagna in ingresso verso corso Pilotti;
– strada Bedolla in ingresso dalla s.p. per Garbagna;
– s.p. 99 per Viguzzolo in ingresso verso la città;
– s.p. per Viguzzolo in direzione del paese;
– s.p. per Castelnuovo Scrivia in ingresso della città;
– s.p. per Castelnuovo in uscita verso il paese;
– s.s. per Genova in ingresso fronte supermercato;
– s.s. per Genova all’incrocio verso via Postumia;
– s.p. per Villaromagnano direzione città, in frazione Mombisaggio;
– s.s. per Voghera in direzione Pontecurone;
– s.s. per Voghera da Pontecurone;
– s.s. per Alessandria verso il centro;
– s.s. per Alessandria in direzione del capoluogo;
– viale Vittorio Veneto in direzione Sarezzano;
– s.p. per Sarezzano all’incrocio con strada Bedolla.“Io rispetto il ciclista”