Una “Scelta sociale”,  il bonus per anziani e disabili.

0
720

E’ stato denominato “Scelta Sociale” il bonus istituito dalla Regione  a favore di persone non autosufficienti sia anziani sia disabili ma anche di assistenza educativa nel caso di minori.

Si tratta di un contributo mensile di 600 euro che potrà essere utilizzato per l’acquisto di servizi di assistenza familiare. L’intervento, previsto per una massimo di  24 mensilità è finanziato dal Fondo Sociale Europeo Plus.

Come comunica il Csp, il Consorzio servizi alla Persona, ne potranno fare richiesta i residenti in Piemonte ultrasessantacinquenni non autosufficienti, persone con disabilità minori o adulti.

I richiedenti dovranno essere stati sottoposti a “valutazione multidimensionale” presso le Unità di Valutazione competenti (Unità di Valutazione Geriatrica, U.V.G., o Unità Multidisciplinare di Valutazione della Disabilità, U.M.V.D.) e alle quali sia stato attribuito un punteggio sociale non inferiore a 7, essere in possesso di I.S.E.E. sociosanitario in corso di validità (attestazione rilasciata nel 2023 con scadenza 31/12/2023) avente un valore non superiore a 50.000 euro (65.000 euro se il destinatario è minorenne).

Gli uffici sono a disposizione per chiarimenti sul bando e possono essere contattati al 0143/334311, [email protected]. Maggiori informazioni su: https://www.sceltasociale.it/#/.