Gavi. Sul palco del Civico la Callas rivive con “L’ultima Medea”

0
295
Annalisa Ferrarini

Regina indiscussa della lirica , Maria Callas, rivivrà al Teatro Civico di Gavi nello spettacolo teatrale “L’ultima Medea”, in cartellone sabato 26 gennaio, alle 21.  Dirette da Luca Zilovich, l’attrice Simona Lisco e la soprano Annalisa Ferrarini, ripercorrono la breve vita della “Divina”, una vita fatta di successi e di dolori trasformati in tragedie, come quelle create dai drammaturghi tragediografi greci, come Euripide, autore di “Medea”, la tragedia che la Callas ha fatto conoscere al grande pubblico, grazie alla sua interpretazione nell’omonimo film del 1969,diretto da Pier Paolo Pasolini, un ruolo, quello di Medea, che la Callas aveva interpretato per quasi un decennio sui palchi di tutto il mondo, raccontando con la sua incredibile voce, la parabola esistenziale di uno dei personaggi tra i più discussi della mitologia greca, capace di tutto in nome del grande sentimento; un destino che  sembra coincidere con quello di Maria Callas che, perduta la sua magica voce, lasciata dall’uomo che amava, da potente regina si è trasformata in una creatura fragile.

Sul palco del Civico,  il L.A. Chorus, che accompagna le arie, e i musicisti dell’Ensemble Cameristico dei Nuovi Archi Novesi, formati da Alessandra Molinari al violino, Luisa Corsini al pianoforte, Adriano Cancro al violoncello. Tra le arie più famose: Casta diva, Vissi d’arte, Brindisi e Addio del passato dalla Traviata.

L’ultima Medea è una collaborazione tra Commedia Community-Teatro della Juta e L.A. School of Arts.
Biglietto posto unico € 10. Vendita biglietti la sera stessa dello spettacolo presso la biglietteria del teatro dalle ore 20  Prenotazioni telefoniche al n. 345 0604219 oppure [email protected]