Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
698
cantarà e catanaj

TORTONA

Venerdì 28 settembre, alle 21, l’Abbazia di Rivalta Scrivia ospiterà una serata di grande musica. Sarà infatti eseguita la «Petite Messe Solennelle» di Gioacchino Rossini.
Venne eseguita per la prima volta dallo stesso Rossini, a Parigi, il 14 marzo 1864 e può essere considerata il testamento spirituale del maestro e un capolavoro nuovo per quegli anni. Ad eseguire le note rossiniane sarà il Coro «Giuseppe Verdi» di Pavia diretto dal Maestro Enzo Consogno. Le voci soliste sono quelle di Linda Campanella (soprano), Alberto Rota (basso), Marzia Castellini (contralto) e Luigi Albani (tenore). Suoneranno Luigi Ripamonti al pianoforte e Andrea Albertini all’armonium. Durante la serata si terrà una breve presentazione dei restauri di recente ultimati grazie al contributo di 8 x mille alla chiesa cattolica e Fondazioni Cassa di Risparmio di Torino e Cassa di Risparmio di Tortona.

Domenica 30 settembre si terrà a Tortona la 74^ edizione della fiera di anticaglie «Cantarà e Catanaj», tradizionale mercatino di antiquariato minore che alla fine di quest’anno compirà i suoi primi 29 anni di storia. I numerosi banchi che animano il mercato saranno presenti già dalle prime ore del mattino lungo la Via Emilia e in piazza Duomo, creando nel centro storico della città un’atmosfera tipica di altri tempi grazie ad una esposizione davvero nutrita di “catanaj”, ossia di cose vecchie ed usate, che in passato si custodivano nella “cantarà”, mobile rustico ad uso dispensa proprio delle case di campagna di una volta. Il giorno prima, sabato 29 settembre, invece, in via Emilia, si terrà il mercato del biologico e degli stili di vita sostenibili «Alla Fiera del G.A.S.», organizzato dal Gruppo di Acquisto Solidale di Tortona.

Domenica 30 settembre, alle 21,15, anteprima della nuova stagione musicale degli Amici della Musica di Tortona con il tradizionale concerto del vincitore del Concorso di chitarra «Michele Pittaluga». Nell’occasione sarà presentata la stagione e potranno essere prenotati gli abbonamenti. Il concerto si terrà al Circolo di Lettura, in corso Leoniero 8. La serata è ad ingresso gratuito.

Domenica 30 settembre si svolgerà la seconda edizione della camminata del benessere, che vedrà protagonisti gli ospiti autosufficienti della casa di riposo Cora Kennedy Sada che, insieme ad amici e parenti e con il personale di assistenza della struttura, potranno cimentarsi in una bella passeggiata all’aria aperta. Il percorso si snoda lungo la via Emilia e attraversa la città per unire due significative realtà dell’assistenza agli anziani, la Cora Kennedy e la Residenza Lisino. Alla partenza, che è prevista alle 10 da via Barabino, sono invitati tutti coloro che vorranno unirsi a questa lodevole iniziativa di promozione dell’attività fisica, intesa quale opportunità di aggregazione e di promozione dell’attività fisica, a qualsiasi età, a supporto del benessere psico-fisico.

Domenica 30 settembre la Delegazione FAI, Fondo Ambiente Italiano, di Tortona organizza una giornata dedicata alla visita di luoghi vicini e inconsueti: Castell’Arquato, tra i Borghi più belli d’Italia, e la Rocca di San Giorgio Piacentino, costruzione dell’inizio del XVII secolo dove, dopo il pranzo, la proprietaria guiderà i partecipanti nella visita al maniero e al parco.
Domenica 14 ottobre si terrà un concerto straordinario a favore del FAI al Teatro alla Scala di Milano del maestro Riccardo Chailly, direttore musicale del Teatro alla Scala, che dirigerà per l’occasione la Lucerna Festival Orchestra. Le prenotazioni possono essere effettuate presso il Punto FAI, Agenzia Viaggi Maxerre, Tortona, in corso Montebello 5.

L’Unitré aprirà tra pochi giorni l’anno accademico 2018-2019. E’ un avvenimento di rilievo per Tortona: quasi 600 iscritti, l’attivazione di 31 laboratori, 53 conferenze ed inoltre le proposte di viaggi e di visite a mostre e musei rappresentano un contributo importante, per la varietà e il livello delle iniziative, alla vita culturale cittadina. Lunedì 1 ottobre, alle 15,30 nell’Auditorium Mater Dei, si svolgerà il consueto concerto di inizio anno, diretto dal maestro Andrea Albertini. Giovedì 4, alle 16, nella sala della Fondazione CRT, il professor Alessandro Galvan terrà la conferenza inaugurale intitolata «La lezione dei maestri» nella quale svilupperà alcune riflessioni sulle caratteristiche che possono fare di un professore un maestro, con alcuni riferimenti alla filosofia, occasione per riflettere sulla scuola italiana.

Al Museo Diocesano di Tortona fino al 25 novembre è allestita la mostra dedicata a Cristierna di Danimarca. Figlia di Cristiano II, re di Danimarca, Svezia e Norvegia, e di Isabella d’Asburgo, sorella di Carlo V re di Spagna, non ancora dodicenne, divenne moglie di Francesco II Sforza, ricevendo da questi il feudo di Tortona. Rimasta vedova dopo soli due anni, si risposò nel 1541 con Francesco di Lorena, da cui ebbe tre figli. A Tortona arrivò nel 1578 ed abitò in città fino alla sua morte, avvenuta nel 1590. Il legame del Museo Diocesano con il suo territorio si concretizza per questa mostra con l’itinerario «Sui luoghi di Cristierna». Fuori Tortona, infatti, sono a lei legate la chiesa di Santa Giustina a Torre Garofoli con le opere di Procaccini e l’Abbazia di Rivalta Scrivia, accanto alla quale la Signora soggiornò per un breve periodo prima dell’insediamento entro l’urbe con la sua corte. Nelle giornate del 7 ottobre e 11 novembre, dalle 15 alle 17, sarà possibile visitare questi due luoghi sacri con i volontari diocesani. Orari di apertura: sabato e domenica dalle 16 alle 19 (fino al 30 settembre); dalle 15,30 alle 18,30 dal 6 ottobre al 25 novembre). Info e prenotazioni: 0131.816609, [email protected]

Anche questo week end, sabato 29 e domenica 30 settembre, nelle sale del Castello Isimbardi a Castello d’Agogna, sono esposte le opere dell’artista tortonese Fabrizio Falchetto e della scultrice alessandrina Gianna Turrin. L’iniziativa, curata dal critico Giuseppe Castelli, ha per titolo “Scritte sui muri ed altro”, e segue come filo conduttore le tematiche della denuncia sociale e della creatività artistica. L’esposizione è aperta dalle 15 alle 19 ed è un’ottima occasione per visitare un antico maniero rimasto vivo nei secoli. Per info e per altre aperture: [email protected] – tel. 0384-296584.

 

VOLPEDO

Sabato 29 settembre, dalle 9,45, alla Società operaia di Volpedo, «Parlami di lavoro. Letterature e lavoro dall’Ottocento ai giorni nostri», convegno di studi in collaborazione con le Università di Milano e di Genova e con la libreria Namasté di Tortona. Alle 17, incontro con l’autore Angelo Ferracuti. Alle 18, al Museo didattico, presentazione delle opere vincitrici degli allievi dell’Accademia di Brera che hanno partecipato al Progetto «Sesto Stato», Premio Brera-Bicocca 2018, un concorso che si è svolto a giugno, dedicato a lavori di reinterpretazione del capolavoro di Pellizza, rivisto oggi con gli occhi dei ragazzi del 2000. Il progetto Sesto Stato prosegue a Tortona dal 7 ottobre nell’ambito delle manifestazioni «In Perosi Memoriam», settimana dell’arte e della musica all’ex cotonificio Dellepiane, dove saranno in mostra i lavori degli studenti di Brera. Domenica 30 settembre, alle 17, in piazza Quarto Stato, «Blue monday», lezione-concerto sulla rappresentazione del lavoro nella canzone americana dalla seconda metà del novecento ai giorni nostri a cura di Michele Dal Lago. Individualizzazione, impoverimento e declino industriale raccontati attraverso la popular music, nel concerto di chiusura delle manifestazioni per i 150 anni della nascita del Pellizza. Fino a domenica 30 settembre inoltre si può visitare la mostra «Capolavori che ritornano» allestita nello Studio Museo del Pellizza. orari: sabato 15-19; domenica 10-12 e 15-19. www.pellizza.it.

 

SALE

Sabato 29 settembre, alle 16, nella chiesa di Santa Maria e San Siro di Sale, «1908-2018. Un percorso d’arte e cultura». Interverranno: Giovanna Bianchi, delegato Fai Tortona; Gian Vincenzo Chiodi, presidente della biblioteca comunale «Molinari»; Angelo Dalerba e Giovanni Donato, storici dell’arte; Francesco Lupo, architetto della Soprintendenza Belle Arti per le province di Alessandria, Asti e Cuneo; Lelia Rozzo, responsabile dell’ufficio Beni culturali della Diocesi; con il coordinamento di Angelo Chiesa, presidente del Comitato «Amici di Santa Maria».

 

CASASCO

Sabato 29 settembre, alle 21, all’osservatorio di Casasco, «Il cielo del mese di ottobre»: cosa osserveremo in cielo e i principali eventi astronomici. Al termine della conferenza sarà possibile osservare il cielo mediante la strumentazione dell’Osservatorio. In caso di maltempo le osservazioni saranno sostituite dalla proiezione di immagini astronomiche. L’ingresso è gratuito per i soci (la tessera del costo di 10 euro si potrà fare all’ingresso e sarà valida per tutto l’anno). In alternativa si può fare una donazione.

 

VILLALVERNIA

Sabato 29 settembre, alle 21,15, nel salone comunale di Villalvernia, teatro comico dialettale con il trio dei Suroti e la partecipazione de I Cantur di Montemarzino.

 

MONLEALE

Domenica 30 settembre, in piazza del Mercato, Festa della mela e della pera, con esposizione, vendita, degustazioni e spettacoli. In programma: dalle 10,30 esposizione e vendita di frutta e prodotti tipici; dalle 15,30 pomeriggio in musica e spettacolo teatrale; durante la giornata degustazione di pere e mele delle Valli Curone, Grue e Ossona. Organizzano: Comune di Monleale, la cooperativa Volpedo frutta, Saoms di Monleale.

 

CASALNOCETO

Sabato 29 settembre, alle 21, alla Soms di Casalnoceto, serata di musica dal vivo con Andrea Verdi che coinvolgerà i presenti con un mix di canzoni del presente e del passato, con contorno di salumi e formaggi.

Domenica 30 settembre, 11^ Edicolata (passeggiata tra edicole sacre) con partenza alle 9 da piazza Martiri della Libertà (di fronte al ristorante del Seicento). Percorso: Casalnoceto-Pozzol Groppo- Casalnoceto. Nessuna quota di iscrizione. Al termine presentazione in anteprima  del progetto del libro “Edicole sacre del Tortonese” riservata agli “edicolanti”. Seguiranno assaggi di prodotti locali e aperitivo in compagnia (5 euro).