In Val Borbera per le Giornate del Fai all’aperto

Sabato 27 giugno in visita nel “luogo del cuore” Casoni dei Risciotti

0
508

Il difficile momento storico che stiamo vivendo ha imposto a tutta la collettività di reinventarsi e il Fai Fondo Ambiente Italiano, in occasione delle sue “Giornate” propone una ricca e intensa esperienza di visita, nel rispetto della massima sicurezza per tutti, cogliendo l’occasione per mettere al centro della propria proposta il patrimonio “verde” all’aperto di natura, ambiente e paesaggio del nostro Paese. Tra i luoghi scelti c’è Casoni dei Risciotti, nel comprensorio comunale di Carrega Ligure dove, la Delegazione Fai di Novi Ligure, per sabato 27 giugno, dalle 10 alle 17 ha organizzato la Camminata all’essiccatoio di castagne.

I Casoni dei Risciotti (997 metri slm), piccolo aggregato di tre fabbricati posti tra Magioncalda e il paese abbandonato di Chiapparo è situato in quella porzione di Appennino Ligure detta delle Quattro Provincie. Si tratta di antichi essiccatoi in disuso, utilizzati fino alla metà del secolo scorso per seccare le castagne raccolte nei boschi circostanti. L’edificio principale, il meglio conservato, si sviluppa su tre piani: al piano terra si trovava la stalla per i muli; al primo piano dentro un braciere di pietra veniva acceso un grande fuoco attorno al quale ci si riuniva alla sera per riposarsi e raccontare storie; all’ultimo piano, costituito da un impalcato in legno, venivano allargate le castagne per farle essiccare. Oltre ai Casoni sarà possibile visitare il borgo di Magioncalda e il mulino da grano recuperato dai ragazzi del paese. Lungo la borgata si potranno vedere alcune antiche macchine agricole recuperate e funzionanti e per l’occasione verrà aperta anche la piccola chiesa di San Giovanni Battista, affacciata sulla valle.

La camminata di circa 50 minuti si svolgerà su quattro turni di visita (partenze ore 10.00 – 11.30 – 13.00 – 14.30) ai quali potranno partecipare massimo 15 persone ciascuno. Ogni camminata sarà accompagnata da due volontari del Gruppo Giovani a cui è affidata la narrazione dei luoghi insieme ad alcuni ragazzi originari di Magioncalda.

Per motivi organizzativi e soprattutto per rispettare le regole di sicurezza sanitaria in vigore, bisognerà prenotarsi online a questo link: https://bit.ly/CamminataCasonideiRisciotti. Le prenotazioni verranno chiuse venerdì 26 giugno alle 15.

Sono consigliate scarpe comode, adatte per la camminata sul sentiero nel bosco. Gli organizzatori invitano a portare il pranzo al sacco poiché nel paese non vi sono attività che vendano cibo.

Quota di partecipazione 5 euro, 3 euro per iscritti Fai.