treni fermi a Tortona per l'incendio

E’ stato sospeso per circa tre ore, ieri, il traffico ferroviario sulla linea Milano – Tortona, a causa di un incendio divampato lungo la massicciata nella campagna di Pontecurone.

Dalle 13 alle 16 i treni in transito sono stati fermati alla stazione di Tortona con conseguenti disagi per i passeggeri e pesanti effetti sul traffico ferroviario: un Freccia con 80 minuti di ritardo, sette Intercity con ritardi da 20 minuti a oltre due ore, sei Regionali con ritardi fino a 100 minuti, cinque Regionali cancellati e quattro limitati.

Il rogo è divampato alle 12,30 circa lungo la linea ferroviaria fra Pontecurone e Tortona, innescato, probabilmente, dalle scintille dei freni di un treno in transito. Hanno preso fuoco le sterpaglie vicino ai binari e poi le fiamme si sono estese al campo di stoppie vicino.

Sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco di Tortona e Alessandria, oltre ai tecnici di Rfi. Alle 14,20 il traffico ferroviario fra Voghera e Tortona è ripreso su un solo binario, a senso unico alternato, con ritardi fino a 90 minuti che hanno costretto Rfi alla riprogrammazione del servizio.

Il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere l’incendio è proseguito fino alle 15,30 circa, ma l’intervento si è protratto ulteriormente per controllare che non vi fossero focolai ancora accesi lungo la linea.

La situazione ferroviaria è tornata progressivamente alla normalità tra le 16 e le 16,30. Il sindaco di Tortona, Federico Chiodi, informato dell’accaduto, ha raggiunto prima la stazione ferroviaria e poi il luogo dell’incendio per verificare che la situazione fosse sotto controllo

CONDIVIDI
Articolo precedente“Verifiche su sicurezza e ambiente nei cantieri del Terzo valico”
Articolo successivoVoltaggio: l’elisoccorso notturno già a rischio per gli errori del Cociv