“Lady Constance Lloyd” riapre la rassegna Novi d’Autore

Martedì 25 gennaio Palazzo Pallavicini ospita la scrittrice Laura Guglielmi.

0
202

Riparte alla grande la rassegna Novi d’Autore. Ospite del primo incontro del nuovo anno è la scrittrice Laura Guglielmi, autrice del romanzo ispirato alla vita dell’affascinate Lady Constance Lloyd moglie del celebre scrittore Oscar Wilde dal quale, nonostante lo scandalo che lo investì, con la conseguente condanna per omosessualità, non volle mai divorziare. Il libro ripropone tutte le vicende del processo raccontato in prima persona dall’io narrante, Constance Lloyd stessa.

Lady Constance Lloyd. L’importanza di chiamarsi Wilde”, sarà presentato martedì 25 gennaio alle 17,30 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Pallavicini, in via Paolo Giacometti, 22 a Novi Ligure.

L’autrice ne parlerà con Milena Lupori, docente presso l’I.C. 2 di Novi Ligure e con Andrea Sisti, Assessore alla Cultura del Comune di Novi Ligure.

Costance Wilde

Colta, ironica e attraente, Lady Constance Lloyd (Dublino, 1858 – Genova, 1898), scrittrice, giornalista e attivista, è una figura femminile che deve ancora trovare la sua giusta collocazione nella Storia. Oscurata dalla fama e dal processo del marito, dal quale ebbe due figli Cyril e Vyvyan, Constance è una donna che merita di essere riscoperta. Femminista e progressista, è stata paladina di una rivoluzione culturale che voleva migliori condizioni di vita e istruzione per tutte le fasce “deboli” della società inglese, a partire proprio dalle donne. Ai suoi tempi era conosciuta quasi quanto Wilde per il suo impegno nella rigida, e spesso ipocrita, società vittoriana. Erano la coppia più in vista della scena londinese. Nel 1896, dopo lo scandalo, Constance dovette fuggire dall’Inghilterra e si trasferì in Italia, sulla Riviera Ligure, prima a Nervi e poi a Villa Elvira a Bogliasco. È sepolta nel cimitero monumentale di Staglieno a Genova.

L’autrice

Laura Guglielmi è nata a Sanremo, ma vive a Genova, dopo aver trascorso alcuni anni a Roma, Dublino e Londra. Ha lavorato per le pagine culturali de “Il Secolo XIX” e ha diretto il web magazine www.mentelocale.it. Ha collaborato anche con Radio Rai, “D-la Repubblica delle donne”, e “TuttoLibri – La Stampa”. Si è specializzata nel rapporto tra letteratura e paesaggio e ha curato una mostra fotografica su Italo Calvino, che è approdata anche alla New York University. Nel 2019 ha pubblicato, per la Newton Compton, Le incredibili curiosità di Genova. Suoi racconti sono usciti su antologie e riviste. Esperta di giornalismo culturale e di media digitali, insegna all’Università̀ di Genova. La trovate anche sul suo sito www.lauraguglielmi.it.

L’ingresso è vincolato all’ottemperanza delle normative anti Covid.