Libarna antica: a luglio la riapertura con l’arrivo di due nuovi addetti.

Grazie alle assunzioni da parte del ministero della Cultura fra circa un mese il sito archeologico riaprirà regolarmente.

0
485
Libarna (Foto di Maurizio Ravera)

In arrivo nuovo personale per Libarna. Il sito archeologico, probabilmente dopo il 15 luglio, tornerà a essere regolarmente aperto come è stato fino al 31 marzo scorso. Dal primo aprile, infatti, con il pensionamento di una delle due dipendenti del ministero della Cultura, le rovine della città romana sono visitabili solo su prenotazione grazie all’associazione Libarna Arteventi e ai suoi volontari. Dopo alcune rinunce da parte dei partecipanti al concorso indetto dal ministero, dieci giorni fa, come fa sapere la Direzione Regionale Musei Piemonte, gestore di Libarna antica, sono stati assunti nuovi assistenti. Fra costoro, due presteranno servizio nell’area archeologica serravallese dopo la partecipazione ai corsi per la sicurezza. Nella seconda metà di luglio l’area dovrebbe riarire con orari regolari.