Mornese, la festa di leva dei 70enni con i personaggi della loro gioventù.

Domenica a Mornese l'associazione Oltregiogo chiama a raccolta i coscritti del 1948 e tutti coloro che vorranno ascoltare Ornella Muti, Josè Altafini, Imerio Massignan, Bobby Posner e tanti altri.

0
901
Ornella Muti nel film "Il bisbetico domato" (1980)

Una festa di leva davvero unica quella in programma domenica a Mornese, dedicata ai nati del 1948. Per prima cosa, sarà anche l’occasione per celebrare i 70 della nostra Costituzione, poi sarà aperta a tutti coloro che vorranno iscriversi, senza vincoli di età, e, soprattutto, terza cosa, si potrà festeggiare insieme a una serie di personaggi che hanno caratterizzato la giovinezza dei settantenni di oggi, tutti residenti o nati tra Novi Ligure, l’Ovadese e Alessandria. Nel programma della giornata, al via alle 11,30 nel centro polifunzionale di Mornese, il pranzo aperto non solo ai coscritti della leva del 1948 ma a tutti e, a seguire, l’intervento di Dino Angelini, presidente dell’associazione Oltregiogo, organizzatrice dell’evento insieme alla pro loco, che parlerà dei fatti e le curiosità del 1948. Poi toccherà all’onorevole Federico Fornaro raccontare la Costituzione.

Josè Altafini

Seguirà un ricordo di Giuseppe “Pupi” Mazzucco, il mago dei burattini, inventore del premio “Ai bravi burattinai d’Italia” di Silvano d’Orba, scomparso ad agosto, un grande personaggio che sarà interpretato dall’attore Ian Bertolini. Infine, il momento clou, le interviste ai personaggi invitati alla festa: Ornella Muti, di casa nell’Ovadese poiché possiede una villa a Lerma; Josè Altafini, campione del mondo nel 1958 con il Brasile, oggi ottantenne e residente ad Alessandria; l’ex ciclista Imerio Massignan, abitante a Silvano d’Orba; l’ex calciatore e allenatore Giovanni Mialich; l’ex arbitro Camillo Acri e il bassista dei Rokes, Bobby Posner, ormai novese, che farà rivivere gli anni Sessanta con la sua musica. Per le prenotazioni: 335-5228906; cartoleria Novicart, in via Pavese 45, a Novi Ligure; [email protected]. Costo del pranzo: 35 euro a coscritto, 30 per tutti gli altri.