Gavi, un’intera famiglia denunciata: piante di marijuana sul terrazzo e droga in casa

0
2021

Le piante le tenevano sul terrazzo alla luce del sole. Niente di strano in effetti, tutti più o meno abbiamo piante sul terrazzo, peccato che le amate piantine, ben curate siano state notate da alcune persone per la loro caratteristica foglia a margine dentellato e segnalate ai carabinieri di Gavi come piante “sospette”.  I militari hanno deciso di dare un’occhiata da vicino. Appena entrati nell’abitazione hanno subito percepito l’acre odore della cannabis, confermando i sospetti. Di fatto le foglie di cannabis, una volta essiccate all’aria, diventano marijuana e vengono usate generalmente associate al tabacco e fumate per il loro effetto psicotropo correlato in particolare al tetraidrocannabinolo, sostanza meglio nota con l’acronimo THC, presente, tra le altre, nella “cannabis sativa”.

Nell’appartamento sono state trovate altre sostanze stupefacenti tipo hashish e di un bilancino di precisione; questo ha convinto i militari che la presenza dello stupefacente non fosse limitata ad un “uso personale” ma, in realtà, fosse propedeutica ad un’attività di spaccio per così dire a “gestione familiare”, per cui a carico dei suoi occupanti: padre, madre e figlio, è scattata la denuncia che prevede in caso di condanna pene decisamente severe.