Raccolti i primi 7 mila euro per l’ambulatorio medico solidale.

Li ha ottenuti il Lions club Gavi e colline del Gavi, promotore del progetto, con la cena a base di bagna cauda a Capriata d’Orba.

0
222

Raccolti i primi 7 mila euro per l’apertura di un ambulatorio medico solidale a Gavi. Il Lions club Gavi e colline del Gavi ha posato la prima pietra del progetto con il quale vuole aiutare le persone in difficoltà economica avviando vicino alla sede della Croce Rossa di Gavi un hub medico, attivo dal luglio del prossimo anno con visite specialistiche eseguite da medici soci del club e medici di base. Con la cena a base di bagna cauda che si è tenuta il 12 e 13 novembre a Capriata d’Orba, presso la Saoms, il club ha raccolto, come si diceva, 7 mila euro, “un grande risultato per il primo mattoncino destinato all’HUB Gavi Lions”, hanno scritto su Instagram i soci del club, che hanno espresso un ringraziamento particolare a una serie di aziende e associazioni: Croce Rossa di Gavi, Saoms di Capriata, Bodrato, Lorenzi f.lli, Gibiottica, Lachiara Gavi, Valditerra vini, Banfiofficial, Cantina Marenco, Storiedifarina, Torrefazione.ronchese, Unifrigo,
Macelleria Salumeria Ziccardi.