Serravalle Scrivia: “Note genovesi”. Una serata di parole e musica con Roberto Paravagna.

0
326

Note genovesi” è il titolo del saggio di Roberto Paravagna, che sarà presentato venerdì 4 ottobre, alle 21 nella Biblioteca di Serravalle Scrivia.

Paravagna,  giornalista, autore radiotelevisivo e musicista, racconterà la musica a Genova partendo dai primi Anni ’50 fino alla fine del secolo scorso, alternando canzoni alla chitarra, aneddoti e originali interviste: da Gino Paoli a Vittorio De Scalzi, da Piero Parodi a Fabrizio De André, da Gian Piero Reverberi a Beppe Gambetta e tanti altri artisti.

I locali che hanno fatto la storia della musica genovese attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti. La musica a Genova non è rappresentata solo dai noti “cantautori genovesi”, ma è una realtà ben più ampia e variegata.

Questo volume, attraverso le interviste raccolte dall’autore in alcuni anni di lavoro e ricerca, offre un’ampia panoramica su tali diverse realtà musicali genovesi, spaziando il più possibile tra i differenti generi. I ricordi e gli aneddoti raccontati consentono quindi di ricostruire un quadro talvolta anche inedito di Genova nella seconda metà del secolo scorso, periodo che ha rappresentato una vera e propria svolta nella cultura (non solo musicale) e costituisce quindi una pietra miliare nella storia della musica. Non, comunque, un libro “amarcord” ma un testo che può fornire, anche ai giovani, spunti e chiavi di lettura di un periodo particolarmente ricco e significativo.