Viguzzolo, accoltella il padre di 80 anni alla schiena

Ingegnere arrestato per tentato omicidio volontario aggravato.

0
244
Carabinieri

Mentre litigavano ha perso le staffe e ha accoltellato il padre alla schiena e in altre parti del corpo.

Alberto Gatto, 49 anni, ingegnere, ora è in carcere, ad Alessandria, in attesa di essere interrogato. Il padre, Mario, di 80, pensionato, è ricoverato in ospedale ma per pura fatalità non è in pericolo di vita. Il coltello da cucina per fortuna non ha raggiunto il polmone sinistro e l’anziano se la caverà. I medici dell’ospedale di Novi Ligure devono valutare se operarlo o meno.

E’ accaduto nel pomeriggio di sabato 31 luglio, a Viguzzolo, in strada Bracchiera 16, dove abita la famiglia. Subito è stato dato l’allarme e sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha prestato soccorso al ferito, trasportandolo in ospedale.

Sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Tortona che hanno arrestato Alberto Gatto con l’accusa di tentato omicidio volontario aggravato.