A Francavilla Bisio, la “Solitudine” di Pier Paolo Pasolini

0
125

Nell’ambito delle attività del Maggio dei Libri, in occasione del suo 18° anniversario la Biblioteca Civica di Francavilla Bisio organizza un evento dedicato a Pier Paolo Pasolini nei 100 anni dalla nascita.

Domenica 22 maggio alle 17, nella Sala La Società di via Guasco 39, Cristina Antoni traccerà il percorso della vita e delle opere di questo intellettuale eclettico, partendo da alcune letture di sue poesie interpretate da Luciano Tirelli.

La proposta di alcuni tra i suoi più celebri versi evidenzieranno quella che era la sua percezione del mondo. La solitudine. Essa lo accompagnava spesso proprio a causa della sua contraddittorietà, del suo essere uomo fuori dal comune e sempre contro.

Bisogna essere molto forti per amare la solitudine”. Con questo e verso Pasolini apre il suo frammento dedicato alla solitudine; e in queste poche parole, fissate sul foglio come una massima inconfutabile, come una sorta di dichiarazione di poetica è già possibile sentire tutta l’eroica rassegnazione del poeta ad un amore difficile, quello  per una consorte senza volto e senza fiato: la solitudine, appunto.

Ingresso libero senza prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili. Mascherina FFP2 obbligatoria.