Fiori che passione! Albera e le sue frazioni si colorano con tanti petali

Un concorso floreale per abbellire i paesi

0
425

L’idea non è nuova, ma è sempre bella, fiorire il proprio paese per renderlo piacevole a chi ci vive e a chi lo visita. Così un gruppo di volontari, ha ideato “Albera e i suoi borghi fioriti”, una piccola competizione che coinvolge sia il capoluogo sia le frazioni, ricalcando il progetto “Angoli Fioriti”, già attuato all’inizio degli anni 2000 dall’ex  Comunità montana,  un concorso che all’epoca riguardava tutta la Val Borbera. Oggi alcuni paesi hanno copiato e, in alcuni casi i risultati sono stati entusiasmanti, come nel caso di Cabella Ligure, campione europeo del concorso internazionale “Entente florale” .

Alcune frazioni di Albera Ligure, già negli anni passati  erano state fiorite dagli abitanti, in particolare, Santa Maria e Vendersi, (rimandiamo a un articolo dell’estate 2017 con le immagini), http://www.giornale7.it/val-borbera-una-valle-da-amare-un-percorso-per-immagini/ ma quest’anno tutti, residenti e villeggianti, sono invitati a rendere più bello un territorio già paesaggisticamente affascinate.

Le iscrizioni al concorso sono gratuite, lo spazio da fiorire può essere pubblico, dove chiunque può ammirarlo, ma possono partecipare anche anche giardini,  terrazzi o  finestre di casa.

Dal 5 al 15 agosto, il fotografo Massimo Sorlino,  percorrerà il territorio comunale, scattando le immagini delle composizioni floreali. Il 20 agosto una giuria visionerà tutte le foto dei partecipanti e deciderà il vincitore della prima edizione di “Albera e i suoi borghi fioriti”.

Il 23 agosto, sulla piazza della chiesa di Albera, si terrà la serata conclusiva. Ma di questo naturalmente ne riparleremo.