Il Rotary Club premia i neolaureati

0
516

Si è chiusa la quarta edizione del concorso per la migliore tesi di laurea 2018-2019, bandito dal Rotary Club Gavi-Libarna, con la collaborazione del Distretto Rotary 2032, con lo scopo d’incoraggiare e promuovere l’intraprendenza e il valore dei neolaureati della zona di Arquata, Serravalle, Gavi, valle Spinti e Val Borbera. Fra le tante domande presentate, la commissione, presieduta da Natale Spineto, professore all’Università di Torino,  composta dai dottori Oreste Marchesi, presidente del Club, Federico Campasso, già presidente della sezione giovanile del Rotaract (sezione giovanile del Rotary International) e dall’ingegner Andrea Romanello, segretario, con la collaborazione del dottor Francesco Mignone, presidente uscente, ha assegnato il premio ai dottori Eugenio Mundula, laureato in Ingegneria Aerospaziale, Federica Ronchi, laureata in Ingegneria Gestionale, Vanessa Staccioli, laureata in Graphic & Visual Design. Il Club ha inoltre assegnato ulteriori cinque menzioni a giovani il cui profilo si è contraddistinto per l’alto livello della carriera scolastica, l’interesse delle tesi e l’impegno umano e professionale: Lorenzo Del Bo, laureato in Ingegneria Aerospaziale, Lisa Margiotta, laureata in Economia Aziendale, Jacopo Oliveri, laureato in Ingegneria Chimica, Linda Pessino, laureata in Biotecnologie, Margherita Segagliari, laureata in Ingegneria Biomedica. Ai vincitori vanno le più calorose felicitazioni e i migliori auguri per il loro futuro universitario e professionale.   La consegna dei premi è avvenuta venerdì 29 novembre scorso a Villa Pomela.

CONDIVIDI
Articolo precedenteArrestato dai carabinieri un cittadino albanese per furto di rame e un rumeno per tentato furto di abbigliamento.
Articolo successivoCiclismo e solidarietà, le due giornate del Lions Club Borghetto Valli Borbera e Spinti