Arrestati dai carabinieri due marocchini con 90 chili di droga

Il covo era un garage in un palazzina della città in via Verne

0
1725

Un garage in via Giulio Verne a Novi Ligure, era diventato il punto di raccolta di un traffico di stupefacenti, che partiti dalla Spagna, fino a Savona, in Liguria, stazionando nel  covo di Novi Ligure, dove la droga veniva confezionata in dosi per coprire il mercato del nord ovest e Lombardia. Questa mattina  i carabinieri di Novi Ligure, in un’operazione antidroga congiunta con i colleghi del nucleo investigativo di Savona, da dove era iniziata l’indagine, hanno arrestato un trentaseienne  e un trentaduenne,  di nazionalità marocchina, di cui sono state rese note solo le iniziali S.E. e K.E.

I due uomini erano in possesso di  circa novanta chili di hashish , oltre a 20 grammi di cocaina, bilancini, numerose sim  per telefoni cellulari, sia italiane, sia marocchine e denaro contante.