Un menù da ristorante servito a casa per combattere il coronavirus.

Prenotazioni entro domani per partecipare all’iniziativa solidale Lions Club Gavi e Colline del Gavi a favore della Croce Rossa e degli abitanti di San Cristoforo. Da Mornese magliette personalizzate per donare all’ospedale di Alessandria.

0
434

Un pranzo domenica a casa vostra direttamente dal ristorante per acquistare mascherine anti coronavirus per gli abitanti di San Cristoforo e per aiutare la Croce Rossa di Gavi. C’è tempo fino a domani, 29 aprile, per partecipare all’iniziativa organizzata dal Lions Club Gavi e Colline del Gavi insieme alla Cri gaviese e al ristorante-pizzeria In Gavi. Telefonando a questo locale (ai numeri 3466452153 e 3470552439) si riceverà a casa, domenica 3 maggio, un pranzo a base di prodotti locali e vini delle aziende del Gavi docg, a 25 euro. Hanno aderito l’azienda agricola Zerbo, le aziende vitivinicole Valditerra, Broglia, Tenuta la Marchesa, Mignanego, Cantina sociale di Mantovana e La Bollina.

Da Mornese un’altra iniziativa solidale. Eugenio Gastaldo, consigliere comunale del paese tra Ovadese e val Lemme, è titolare e “co-fondatore” di una start-up, Toro & Moro, marchio specializzato nella personalizzazione della T-shirt sostenibile(www.toroemoro.com) , presente a Torino, in via Po. L’azienda ha lanciato una campagna di sensibilizzazione e di solidarietà per l’ospedale di Alessandria, in difficoltà in alcuni reparti a causa del coronavirus, creando la collezione #ungestoinpiù, composta da T.shirt “ispirazionali” create ad hoc, disponibili all’indirizzo https://www.toroemoro.com/ungestoinpiu/. Il 70% del ricavato sarà devoluto interamente all’ospedale. Il restante servirà per coprire i costi di produzione, gestione e spedizione a domicilio.