Una nuova mostra allestita al Museo dei Campionissimi.

Sei artisti in una collettiva fotografica dal 7 giugno.

0
87

La metafisica del bianco e nero” è il titolo della mostra collettiva fotografica che sarà inaugurata venerdì 7 giugno al Museo dei Campionissimi.

La collettiva presenta sei artisti, ognuno con un progetto e uno stile personale sulla fotografia in bianco e nero. I protagonisti sono Paolo Amoretti, Ilaria Benerice, Marzia Bernini, Carlo Ferrara, Massimo Tamiazzo e Mirko Tamiazzo.

I singoli progetti sono riuniti da una ricerca che va oltre il soggetto o la situazione ritratta, esprimendo un’interiorizzazione che si riflette nell’esteriore, in una comunicazione continua, silenziosa e circolare tra artista, fotografia e spettatore. Il bianco e nero rappresenta gli opposti, la metafisica invece significa oltre la fisica, un oltre in cui il mondo esteriore corrisponde al mondo interiore con l’individuo al centro. La mostra vuole esporre uno studio che va oltre la dualità, dando una visione d’insieme sia nella singola foto che nella collettività degli artisti.

Con questa iniziativa prosegue l’impegno del Museo dei Campionissimi a rappresentare un polo culturale polifunzionale per la città e il territorio. Da sottolineare, infatti, il successo di “Circular. Noi e il pianeta”, mostra interattiva e multimediale sui cambiamenti climatici prodotta dal Museo stesso con Eco Officina srl e con il patrocinio della Regione Piemonte.

In tre mesi di apertura l’esposizione è stata visitata da 1750 bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado che sono stati guidati alla scoperta dei giochi interattivi e delle nozioni scientifiche dai ragazzi dell’Istituto Superiore Ciampini Boccardo, indirizzo turistico. Il metodo didattico “peer to peer”, letteralmente “educazione tra pari”, è stato molto apprezzato sia dall’istituto Boccardo, che ha potuto permettere agli studenti un approccio pratico al turismo, sia da parte degli utenti delle altre scuole, come scambio responsabile di conoscenza. Fondamentale anche la collaborazione dei dirigenti scolastici che, come sempre, hanno aderito con entusiasmo al progetto.

L’esposizione, già allestita al Forte di Gavi nel 2023, è ideata e organizzata da Arte and Cuisine aps, in collaborazione con la Direzione regionale Musei Piemonte e la Direzione del Forte di Gavi. Il vernissage sarà alle 18 di venerdì.

 Per informazioni: Museo dei Campionissimi tel. 0143772266–772230; www.museodeicampionissimi.it |- email [email protected]

Orari di apertura: venerdì dalle ore 16 alle 20; sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 20

Biglietti: 7 euro intero, 4 euro ridotto