A Mongiardino arriva il Commissario? Probabimente no! E’ un errore della Prefettura.

    0
    293

    La notizia, fino a mez’ora fa, era che l’astensione alle urne aveva già fatto una vittima: “Mongiardino Ligure”.

    Con il 24% di affluenza alle urne sarebbe arrivato il Commissario, il quorum, infatti si raggiunge almeno con il 40% degli iscritti alle liste elettorali, esclusi gli iscritti all’Aire.

    I dati sono estrapolati dal sito ufficiale della Prefettura di Alessandria, quindi in teoria, attendibili.

    Oltretutto il piccolo Comune dell’Alta Val Borbera, di soli 150 abitanti, non gode proprio di buona salute. Con 210 mila euro di debito, nel 2021 i giudici contabili della Corte dei Conti avevano stabilito che a gestire il debito non fosse l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessia Morando ma l’Organismo straordinario di liquidazione, formato da personale nominato dalla Presidenza della Repubblica. Alla luce di ciò avrebbe potuto esserci una sorta di disaffezione, invece non è così. Come spiega il sindaco Morando gli iscritti alle liste di Mongiardino sono 140 e ben 94 hanno votato.

    Dati della Prefettura che riportano qualche incongruenza anche quelli riferiti al Comune di Roccaforte Ligure: si evince infatti che alle 23 di ieri sera, ossia a chiusura dei seggi, l’affluenza è stata del 67,96%, mentre nella percentuale totale risulta del 31,65, quindi secondo la Prefettura anche Roccaforte dovrebbe essere commissariata. Vedremo cosa accadrà.