Accoltellato in pieno centro da un cittadino straniero

0
2135

I carabinieri della Compagnia di Novi, coordinati dal capitano Marzia La Piana, hanno effettuato un fermo cautelativo, poco dopo l’accoltellamento di un giovane italiano di 23 anni, avvenuto questo pomeriggio tra le 15 e le 15,30.

Si tratta di un cittadino straniero di 26 anni, attualmente rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa degli accertamenti.

L’episodio è avvenuto in viale Saffi, in un momento in cui la centralissima zona è frequentata da numerosi pedoni. Tra i due giovani è nata una violenta lite, pare per futili motivi. Quando gli animi dei due giovani sembravano essersi calmati e il ragazzo italiano si stava allontanando a piedi verso via Garibaldi, è stato raggiunto dal contendente davanti al bar Principe e gli ha sferrato una coltellata, ferendolo gravemente.

Subito dopo è intervenuta una pattuglia dei carabinieri e un’ambulanza del 118 che ha prelevato il ferito, trasportandolo all’ospedale San Giacomo, dove sono intervenuti i medici per salvargli la vita.

Nel frattempo i carabinieri hanno individuato e bloccato il presunto feritore. Molto dipenderà dalle testimonianze dei passanti anche se per adesso nessuno si è presentato in caserma. Anche il giovane ferito, residente a Novi , peraltro personaggio conosciuto dalle forze dell’ordine, al momento si trova sedato in ospedale, impossibilitato quindi a rilasciare dichiarazioni.