L’addio al generale Siri nella chiesa della Pieve di Novi

0
1208

Saranno celebrati domani mattina alle 10,30, giovedì 24 gennaio, nella chiesa della Pieve di Novi,  i funerali del generale Dante Siri, morto ieri all’ospedale San Giacomo di Novi, poco dopo essere stato ricoverato a causa di un improvviso malore che lo aveva colpito nella sua abitazione in via degli Appennini.

I generale Dante Siri era molto noto in città e non solo, oltre che per essere stato un alto ufficiale della Guardia di Finanza, anche per il suo impegno nell’ambito del sociale, avendo fatto parte dopo il congedo, della Protezione civile di Alessandria e per essere stato garante del consumatore per la Regione Liguria.

Nel corso della sua carriera militare ha portato a segno numerose operazioni di polizia giudiziaria fin da quando, da sottotenente formatosi all’Accademia di Roma, aveva prestato servizio in Puglia, sul posto di frontiera del Brennero e poi ad Alessandria e a Genova, comandando diverse compagnie della Guardia di Finanza e della Polizia tributaria.

Dante Siri era il padre di Silvia, presidente dell’Acos. Oltre a lei, lascia la moglie Rita, il genero Antonio Quaglini, noto avvocato di Novi e il nipote Giulio.