Appassionato di parapendio si schianta a terra dal monte Costa Lavezzara

Fratture multiple per un uomo lanciatosi nel vuoto nel Parco dell'Appennino Piemontese

0
1410
Il panorama che si gode dalla Costa Lavezzara

Si è lanciato dal monte Costa Lavezzara per fare parapendio ma si è schiantato a terra, riportando numerose fratture. È successo ieri nel pomeriggio a Capanne Marcarolo Superiori, nel territorio di Bosio e all’interno del Parco dell’Appennino Piemontese. La Costa Lavezzara è uno dei siti prescelti dell’area protetta per chi pratica questo sport, come il monte Tobbio e il monte delle Figne. In tanti salgono lassù per gettarsi a valle, godendo di panorami mozzafiato sull’Appennino e il mar Ligure.

Purtroppo, ieri si è sfiorata la tragedia. Non si sa ancora per quale motivo ma dopo essere partito dal monte vicino ai laghi del Gorzente è finito a terra, procurandosi varie fratture. Inizialmente aveva perso conoscenza per l’impatto ma è stato rianimato dai primi soccorritori, che hanno avvertito il 112. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Alessandria e il personale del soccorso alpino per recuperare la persona, affidata poi all’elicottero del 118, che ha trasportato il ferito all’ospedale di Cuneo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMontebore E’, il percorso enogastronomico che racconta la storia di un territorio
Articolo successivoSottovalle, dieci anni fa l’addio definitivo a Gavi