Barriere antirumore lungo la ferrovia: il Cociv pubblica il bando.

Scadrà il 3 luglio: saranno installate sulla linea cittadina e saranno alte fino a 8 metri

0
130
(foto da terzovalico.it)

Il Cociv ha pubblicato il bando da 48 milioni di euro che prevede, tra l’altro, l’installazione delle barriere antirumore lungo la linea storica ferroviaria che attraversa la città di Novi Ligure. L’intervento fa parte del secondo lotto dei i lavori dell’interconnessione del Terzo valico dei Giovi con la Alessandria-Genova. Le barriere potranno arrivare a un’altezza di 8 metri. Un’opera duramente contestata dai novesi, in particolare da chi abita lungo la ferrovia, per il timore di trovarsi di fronte a un muro di notevole altezza, anche se previsto per ridurre il rumore dei treni dell’alta capacità, fra cui anche convogli che trasporteranno merci pericolose, secondo gli oppositori dell’opera. Il progetto prevede inoltre l’occupazione del parcheggio a ridosso della ferrovia lungo corso Marenco, sistemato da poco tempo: diventerà il cantiere dedicato proprio alle barriere. Il bando, aperto il 21 maggio, si chiuderà il 3 luglio.