“Bellezze in bicicletta/Tortona Retrò”, è un evento nato nel 2013 a Tortona, in piazza Malaspina e per le vie del centro, in occasione del passaggio con sosta e ristoro de LaMITICA, una cicloturistica non competitiva con bici d’epoca per i Colli di Serse e Fausto Coppi con partenza e arrivo a Castellania e che quest’anno si svolgerà domenica 24 giugno al mattino dalle 9,30 alle 13.

Come i ciclostorici partecipano in bici e abbigliamento d’epoca, “Bellezze in Bicicletta/Tortona Retrò” intende recuperare il gusto, le atmosfere e l’abbigliamento vintage. Corteo danzante, musica dal vivo, giochi di un tempo per i bambini, riprese video e set fotografico, oltre a stands a tema di associazioni no profit per la solidarietà.

Tutta la piazza, così come gran parte di via Emilia e via Carducci, si anima di questo spirito grazie alla partecipazione di numerose associazioni, banchetti, scuole di danza e musica swing dal vivo.

Bellezze in Bicicletta/Tortona Retrò è un’occasione per diffondere la cultura della bicicletta, e per attrarre i cittadini richiamati dall’atmosfera vintage che per una mattina intera si respira nel centro storico cittadino.

Quest’anno una sorpresa molto speciale sarà l’allestimento in via Carducci di alcune opere della mostra #saveBorsalino in collaborazione con La Stampa e il Comune di Alessandria. Una quarantina di opere raffiguranti l’universo femminile saranno esposte in occasione di Bellezze in bicicletta/Tortona Retrò, per ricordare l’importanza avuta dalle Borsaline, le operaie di Alessandria, divenute un simbolo dell’emancipazione femminile attraverso l’uso della bicicletta come mezzo di spostamento. La mostra sarà visitabile anche venerdì e sabato presso Palazzo Guidobono secondo gli orari di apertura.

Diversa ogni anno è l’associazione benefica ospite dalla manifestazione, che diventa luogo di promozione di realtà importanti. Per questo 2018 è stata scelta l’Associazione Enrico Cucchi – volontari per le cure palliative di Tortona.

Le canzoni dei Gipsy Club Band, e le signorine Maramao, da due anni, accompagnano la festa insieme alle scuole di danza Peter Larsen dance studio di Alessandria, centro danza Roberta Borello di Novi Ligure e Danzarte di Tortona le cui ballerine animano il centro storico con un flash mob creato proprio per l’occasione.

Ogni anno il set fotografico allestito da Leo Club Tortona permette a tutti gli avventori di farsi fotografare insieme alle “Bellezze in bicicletta” e ai Mitici ciclostorici, ma anche con amici e parenti, avendo un ricordo di questa festa, il ricavato della vendita delle foto andrà a Croce Rossa Italiana comitato di Tortona per la nuova ambulanza.

Molti gli sponsor che omaggeranno i partecipanti più caratteristici, l’abbigliamento più retrò, le coppie, i bambini e le famiglie più in tema, i baffi e le barbe più vintage e alla moda e altri dettagli “vintage” che verranno individuati al momento.

Quest’anno saranno anche esposte, in largo Borgarelli, auto e biciclette elettriche, in sintonia con l’idea di promuovere la sostenibilità dei trasporti.

CONDIVIDI
Articolo precedentePittura e teatro nei cortili di Vho con la sesta edizione di “Vho in Arte”
Articolo successivoIn mostra a Garbagna i paesaggi degli artisti tortonesi