L’ultimo saluto a Omar, il giovane novese precipitato col parapendio in Val D’Ossola

    0
    1379

    Domani mattina, mercoledì alle 10,30, nella chiesa parrocchiale di San Pietro, a Novi, saranno officiati i funerali di Omar Mestriner.

    Il giovane aveva 34 anni. Domenica mentre si trovava insieme ad un amico in Valle VIgezzo per compiere un’escursione col parapendio, è precipitato al suolo. Forse le cause dell’incidente potrebbero essere imputabili a un’improvvisa folata di vento, sopraggiunta mentre il giovane stava ormai planando verso il fondo valle.

    L’Autorità giudiziaria, avendo valutato chiare le cause del decesso, non ha quindi disposto l’autopsia. Saranno però verificate attraverso e indagini condotte dai carabinieri di Domodossola, le condizioni delle attrezzature utilizzate dallo sfortunato ragazzo, al fine di scoprire eventuali difetti di fabbricazione.

    Omar Mestriner lascia i genitori, Roberto e Anna, e la sorella Jessica.