Su di lui pendeva un ordine di carcerazione. Beccato dalla Polfer 46enne italiano

0
292

Viaggiava tranquillamente sulla tratta ferroviaria Torino – Genova nonostante la Procura della Repubblica di Alessandria nel febbraio scorso avesse emesso un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione a suo carico.

Si tratta di un quarantaseienne italiano che questa mattina è stato rintracciato dagli Agenti  del Posto Polfer di Novi Ligure, sul treno all’altezza della Stazione di Arquata Scrivia.

L’uomo, al fine di effettuare controlli più approfonditi è stato accompagnato presso gli Uffici di Polizia del Posto Polfer di Novi Ligure dove, sottoposto ad accertamenti di rito, è risultato destinatario dell’ordine di carcerazione per furto aggravato e recidiva. Pena residua da scontare: 1 anno e una multa di 350 euro.

Ora si trova presso la Casa Circondariale di Alessandria a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.