Al via i lavori del ponte sull’Albirola. La Provincia emette l’ordinanza di chiusura della s.p.140

    0
    1367
    Ponte di ferro sul torrente Albirola
    Ponte sull'Albirola

    Da domani, giovedì 6 settembre, sarà chiuso al traffico veicolare e pedonale il ponte di ferro sul torrente Albirola  nel comune di Albera Ligure.

    Il ponte, parte integrante della strada provinciale 140 della val Borbera, collega i territori comunali di Cabella e Carrega,  oltre all’abitato di Albera e molte delle sue frazioni, Figino, Vigo e varie località, tra le quali il paese di Celio, amministrativamente situato nel comprensorio di Rocchetta Ligure,  ma in realtà limitrofo a Cabella e alcune frazioni di Mongiardino.

    Ponte di ferro sul torrente Albirola
    Il ponte di ferro sul torrente Albirola

    I lavori di consolidamento del  ponte che risale al 1912, erano già stati eseguiti nel 2016 in previsione di una ristrutturazione, poi  i tecnici della Provincia  hanno consigliato il rifacimento totale. Il ponte sarà quindi demolito e secondo le previsioni, tempo meteorologico permettendo, sarà nuovamente percorribile tra un paio di mesi.

    Nelle scorse settimane è stato creato un guado sul torrente Albirola, che permetterà dalla località San Martino di arrivare nel centro abitato di Albera e immettersi nuovamente sulla provinciale 140, per raggiungere le altre località. Ma il traffico, che sarà a senso unico alternato, limitato ai 10 chilometri orari, sarà vietato ai veicoli superiori ai 9 metri di lunghezza, fatto salvo le corriere dell’Autolinee Val Borbera, ai mezzi di soccorso e a quelli di servizio.

    Il guado sull’Albirola

    Inoltre in caso di allerta meteo, il guado non sarà percorribile, a quel punto le indicazioni della Provincia prevedono la deviazione da San Nazzaro verso Rocchetta e la Val Sisola, sulla provinciale 145, fino a San Fermo da qui seguire la provinciale 81. Si raggiungeranno in questo percorso, il paesi di Dova Superiore, Casalbusone, Gordena, Dovanelli, Rosano, fino a raggiungere nuovamente la provinciale 140, che a sinistra porterà a Carrega, mentre svoltando a destra si arriverà a Cabella e ad Albera. Un giro dell’oca che tutti si augurano non sarà necessario, secondo Google maps, i 39,5 chilometri che separano Rocchetta da Cabella, Via San Fermo, si percorrono  in 1 ora e 24 minuti.

    Ma  chi arriva dal fondo Valle, può aggirare il ponte anche da Arquata, in questo caso si percorre la strada provinciale 35 dei Giovi, fino all’intersezione con la Sp 8 di Vobbia, nel centro abitato di Isola del Cantone, continuare fino al Valico di San Fermo e poi il percorso è lo stesso. Percorso lunghino, ma da San Fermo il panorama è assicurato.

    Insomma la pioggia è necessaria, ma gli abitanti della Val Borbera e chi la frequenta, per quest’autunno vorrebbero farne a meno.