Fisarmoniche a Rigoroso, vino e acciughe a Gavi. A Voltaggio il vero volto della Duchessa di Galliera.

Fine settimana lungo con tanti eventi tra Val Lemme e Valle Scrivia: sagre a Sottovalle e Voltaggio, teatro dialettale a Pratolungo di Gavi.

0
823

RIGOROSO. Stasera, giovedì 2 agosto, Rigoroso di Arquata ospita il Raduno dei fisarmonicisti. Giunto alla ventiseiesima edizione, l’evento vedrà come ospite Athos Bassissi e altri musicisti come Tiziano Ghinazzi, Claudio Croci, Andrea Scala, Cristina Cremonini e i Fratelli Rossi. La serata sarà presentata da Isabella Del Boccio. Cena a partire dalle 19,30.

SOTTOVALLE. Sagra delle Frittelle a Sottovalle di Arquata. Da domani, venerdì, a domenica, serate gastronomiche e danze. Si cena alle 19,30 nello stand al coperto. Domani musica con Athos Bassissi, sabato tocca all’orchestra Graziella Group e domenica alle canzoni di Mastromarino

GAVI. A Gavi nel fine settimana appuntamento con l’enogastronomia con Gavi Sotto il Forte. Accompagnati dal Gavi docg sabato sera saranno serviti risotto al Gavi e acciughe fritte e altri piatti della tradizione locale mentre domenica, a mezzogiorno, acciughe fritte e vino bianco in formato street food. Non mancherà la musica. Organizzano pro loco, associazione Esercenti, Polisportiva Gaviese e Comune.

PRATOLUNGO. A Pratolungo di Gavi c’è la festa patronale della Madonna delle Neve. Sabato serata dedicata ai bambini: alle 21,30 lo spettacolo di Lello Clown e domenica, stessa ora, teatro dialettale con un classico di Gilberto Govi, “Colpi di timone”, commedia portata in scena dalla compagnia teatrale I Gobbi. Organizza la pro loco.

Uno scorcio di Voltaggio

VOLTAGGIO. La Croce Rossa di Voltaggio anche quest’anno organizza nel fine settimana le Serate gastronomiche nell’area sagre. Sabato cena a base di ravioli del plin, minestrone, carne alla brace, arrosto e vitello tonnato. Domenica tagliatelle salsiccia e funghi al posto del minestrone. Musica con l’orchestra Planet (sabato) e Marco Petretti Group (domenica).

Le leggende della duchessa di Galliera” è il titolo dell’incontro in programma sabato, alle 21,15, nel giardino della biblioteca di Voltaggio. Domenico Carratta racconterà l’umanità spesso dimenticata della duchessa fondatrice dell’Opera pia Voltaggio, tra racconti veri e verosimili.