Giulia Pont sul palco del Teatro della Juta con un divertente monologo

Venerdì alle 21, “Ti lascio perché ho finito l'ossitocina”

0
209

Rimandato a causa dell’emergenza meteo delle scorse settimane viene riproposto al Teatro della Juta di Arquata Scrivia, il monologo comico, tutto al femminile, dal titolo “Ti lascio perché ho finito l’ossitocina”, scritto e interpretato dalla giovane attrice torinese Giulia Pont, e diretto dalla regista Francesca Lo Bue.

Inserito nella stagione teatrale Superhuman, lo spettacolo andrà in scena venerdì 6 dicembre alle 21.

“Ti lascio perché meriti di più. Ti lascio perché ti amo troppo. Ti lascio ma tu non c’entri. Ti lascio perché non voglio farti soffrire. Ti lascio perché voglio imparare a suonare l’ukulele…

 La fine di una storia d’amore è uno degli eventi più comuni e traumatici della vita di ognuno. Un dramma che spesso si riempie di risvolti comici, talvolta assurdi. Giulia tenterà di guarire il suo mal d’amore sperimentando in maniera folle il potere terapeutico del teatro: il pubblico diventerà il suo terapeuta. Una chiacchierata spassosa e coinvolgente dove pensieri, emozioni, disastrose manovre di riavvicinamento e improbabili consigli di parenti e amici s’intrecciano.
 Un gioco divertente, commovente e catartico”.

Restano valide le prenotazioni effettuate per la data precedente ed è ancora possibile riservare il proprio posto a teatro chiamando il 345.060.4219 o scrivendo a [email protected]

La Stagione teatrale è organizzata dall’ Associazione Commedia Community, in collaborazione con il collettivo teatrale Officine Gorilla e con il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia e del Comune di Gavi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDodici premi nel nome di Fausto Coppi
Articolo successivoAlluvione: 2 milioni di euro di danni solo a ottobre