Il Premio Itas Libro di Montagna al Rifugio dell’Antola

0
614
Antola
Un'immagine simbolo del Parco dell'Antola

Il fascino della montagna con le sue contraddizioni ha da sempre ispirato, non solo gli sportivi, amanti dell’avventura, ma anche l’arte; pittori e scrittori con colori e parole hanno raccontato questi luoghi magici. La letteratura di montagna ci porta in sulle alte vette, nei silenziosi rifugi immersi nella neve, nei sentieri percorsi nei secoli. Di anno in anno, la curiosità, l’interesse e la  voglia di esplorazione  anche attraverso un libro aumenta, ne è un esempio la vittoria  del Premio Strega l’anno scorso di Paolo Cognetti con “Le otto montagne”, ma anche I misteri della montagna di Mauro Corona, o l’imperdibile Mario Rigoni Stern con Le vite dell’altipiano (Racconti di uomini, boschi e animali) e tanti altri.

E, il più importante premio europeo, il Premio Itas,  dedicato all’editoria di montagna  domenica 30 settembre sarà al Rifugio Parco Antola,  per trascorrere  una giornata di cultura a 1500 metri, dedicata in particolare ai ragazzi delle scuole medie delle valli Scrivia, Trebbia e Borbera, per promuovere la letteratura ma anche per invogliare i giovani alla scrittura e alla lettura.

Il Premio Itas ha assunto le vesti di un vero e proprio progetto culturale, che, mantenendo al centro la rassegna editoriale, propone iniziative formative ed educative rivolte a insegnanti, studenti, appassionati di montagna, dell’outdoor e un premio di narrativa per ragazzi dal titolo “Montagnavventura”. Tra gli obiettivi del premio, far crescere, specie nei giovani il senso di appartenenza al proprio territorio e con esso il piacere di conoscerlo e di prendersene cura. Ma anche un’occasione per chi vive in città di salire sui crinali per la prima volta, scoprendo in una giornata d’eccezione paesi, sentieri, panorami e l’intreccio di cultura e natura che caratterizza questo territorio.

La giornata,Parlare dei monti sui monti”,   inizierà per chi lo vorrà, alle 8 del mattino, con l’escursione guidata “CamminAntola” da Casa del Romano. L’escursione è gratuita, ma è necessario prenotare.

L’arrivo al rifugio è previsto per le ore 10.30. Qui sarà offerta una merenda di benvenuto. Alle ore 11 sulla terrazza panoramica inizia il “reading letterario, con musica dal vivo sulle terrazze panoramiche; dopo  pranzo  alle ore 14, “Parole appese”: laboratorio di scrittura per ragazzi delle scuole medie.

Informazioni e prenotazioni tel. 339.487.487.2 – [email protected]
www.premioitas.itwww.parcoantola.itwww.rifugioantola.com e pagine fb