La Banda Brisca a Capanne, a Voltaggio la Notte bianca, farinata con le stelle a Carrosio e fuochi a Bosio.

Settimana di Ferragosto ricca di eventi in Val Lemme: sagre a Voltaggio (gnocchi al pesto) e Pratolungo (ravioli al sugo di birra). A Rigoroso di Arquata cena con lumache

0
789

Una settimana tra sagre, danze tradizionali, notti bianche e fuochi d’artificio tra Val Lemme e Valle Scrivia. A Capanne Superiori di Marcarolo (Bosio) torna anche quest’anno la Festa di ferragosto. Un evento legato alla festività della Madonna dell’Assunta, recuperato dal Parco Capanne di Marcarolo e dall’Ecomuseo di cascina Moglioni dal 2002 con un crescente successo. Nell’aia di Cascina Saliera, dopo la processione in programma alle 17,30, mercoledì 15 agosto si cena dalle 19,30 con i piatti preparati dagli abitanti di Capanne di Marcarolo con prodotti locali e ricette dedicate anche ai vegetariani. Alle 21, musica con la Banda Brisca: danze e canti della tradizione popolare dell’Appennino con piffero e fisarmonica e non solo. Info e prenotazioni: www.areeprotetteappenninopiemontese.it; 0143-877825, [email protected]

Uno scorcio di Voltaggio

A Voltaggio la serata di venerdì 17 agosto si animerà con “Voltaggio di note”: musica in piazza, spettacoli, teatro, artisti di strada, prestigiatori, giocolieri e gastronomia, tanti eventi nel bellissimo centro storico. Nella pinacoteca del paese, alle 19 la visita guidata straordinaria per ammirare i dipinti a tematica sacra disegnati da autori come Luca Cambiaso, Domenico Fiasella, Sinibaldo Scorza, Bernardo Strozzi (prenotazione obbligatoria: 347-4608672, [email protected] Ingresso: 5 euro). A seguire, la Notte bianca dell’arte: la pinacoteca resterà visitabile fino alle 23 (ingresso a offerta) e, alle 21,15, ospiterà il concerto per pianoforte di Gianluca Faragli, dal titolo “Tra l’umile ed il sublime”, evento inserito nella rassegna “Settimane Musicali Internazionali”. La Notte bianca dell’arte sarà anche l’occasione per visitare la mostra di pittura “Paesaggi ritrovati”, di Anna Maria Paveto, e per acquistare la nuova guida della Pinacoteca.

Un’immagine di Bosio

Bosio propone lo spettacolo pirotecnico più famoso della Val Lemme domenica 19 agosto. Con la Festa del major, birra e cocktails nel campo sportivo, musica con i dj Muffo Mc, Dj Perugin e Cyelo e tante bancarelle per le vie del paese. Alle 22 i fuochi d’artificio. In piazza 1° luglio le giostre per i bambini.

A Carrosio sabato 18 agosto serata dedicata alla farinata e alle bellezze del firmamento. Pro loco e Comune organizzano Infarinata di stelle: alle 19,30 cena con farinata, anguria e dolce (10 euro) nell’area dell’ex asilo e, a seguire, l’osservazione del cielo e delle stelle cadenti con i telescopi del Gruppo arquatese astrofili, immagini visibili anche da un maxischermo.

SAGRE. A Voltaggio da stasera, 13 agosto, a mercoledì, ultime tre serate con la Sagra degli gnocchi al pesto. Dalle 19, cena con menù ricchissimo nella zona sagre: gnocchi, cima e carni. Ogni sera piatti “speciali”: stasera risotto ai funghi e melanzane alla parmigiana, domani zuppa di ceci e trippa, mercoledì risotto al Gavi. Nelle tre serate musica con Supernova dj band, serata liscio fino alle 23 e poi schiuma party (martedì 14) e Renèe La Bulgara e dj Ross.

A Rigoroso di Arquata, il circolo La Fratellanza chiude gli eventi di agosto con la Festa di San Rocco e la Lumacata, serata gastronomica con musica in programma giovedì 16 agosto. Cena su prenotazione al 338-3441810. Tre giorni di festa a Pratolungo di Gavi con la Sagra del raviolo al sugo di birra. Venerdì 17 agosto si comincia alle 19,30 con il menù tradizionale e la musica: sul palco l’orchestra Cinzia Belli. Sabato 18 tocca all’orchestra Morena e al clown Lello, che farà divertire i più piccoli. Infine, domenica, si chiude con il pranzo alle 13 e la serata gastronomica accompagnata dall’orchestra Enrico Cremon.