Musica e Parole di frontiera con i Provinciali. Sogni e vita in una città come tante.

0
216

Prosegue sabato 14 dicembre, al Civico di Gavi la stagione teatrale con lo spettacolo I Provinciali –  Ballate per inguaribili ottimisti, un viaggio fatto di musica e parole che racconta una storia “di ordinaria follia”, che accade in un giorno qualunque, in una città qualunque, dalla quale sembra impossibile poter fuggire.

Protagonisti di questo racconto la musica di un artista arquatese, Polo Toso (chitarra e voce), accompagnato da Maurizio Focante (contrabbasso elettrico) e Alberto Bianchi (batteria), moderni menestrelli di questa storia, narrata con voce giovane e fresca da Simone Marino e Marta Borille. La loro narrazione è accompagnata dalle canzoni “provinciali” del musicista arquatese Paolo Toso, classe 1968, che milita a cavallo degli anni Ottanta e Novanta in varie formazioni di rock italiano e new wave, consolidando così una vasta esperienza live. Testo e regia sono di Enzo Ventriglia

L’ironico racconto ha i sapori e i colori di una città sonnolenta e addormentata, una di quelle città di provincia dove non accade mai niente. Un ragazzo torna a vivere coi suoi dopo una carriera fallita nella grande città. Qui rincontra Caterina, il primo amore, che invece non ha mai avuto il coraggio di andarsene ed è finita a lavorare come cameriera nell’unico bar del paese. I due tornano a parlarsi dopo lungo tempo, scoprendosi diversi e disillusi. Tra ricordi d’infanzia, personaggi grotteschi e ambizioni frustrate, i due si ritrovano complici involontari di un gesto folle ma eroico, che li condurrà al termine di questo viaggio di ritorno.

La stagione del Teatro Civico di Gavi è realizzata da Commedia Community/ Tetro della Juta con il sostegno del Comune di Gavi, della Fondazione Piemonte dal Vivo e della Fondazione CRT, in collaborazione con l’Associazione degli Esercenti gaviesi e il Distretto del Novese.

Biglietti: € 10 posto unico. Apertura biglietteria ore 20 Inizio spettacolo ore 21. 

Per prenotazioni, prevendita e acquisto biglietti: Comune di Gavi tel. 0143- 642913
Teatro della Juta: 345-0604219 o [email protected];

CONDIVIDI
Articolo precedenteSale: denunciati tre imprenditori per traffico illecito di rifiuti, truffa e sfruttamento del lavoro.
Articolo successivoVoltaggio, in arrivo il wi fi gratuito in piazza grazie a Eolo e ai voltaggini