Ora l’obiettivo è chiudere definitivamente l’iter entro fine luglio. Per il palasport proposto dal gruppo Gavio a Rivalta Scrivia si prevedono tempi brevi anche per quanto riguarda i “compiti” della politica. Il lavoro dei tecnici infatti si è concluso venerdì: la conferenza dei servizi ha dato l’ok definitivo al progetto che riguarda la cittadella dello sport dedicata in particolare al Derthona Basket nell’area di regione Guglielmino. “Tutti gli enti – spiega Francesco Gilardone, dirigente comunale – hanno dato parere positivo al progetto della società Appia, pur con alcune prescrizioni. Ora il sindaco, il presidente della Provincia e il proponente dovranno firmare l’accordo”. Nella seduta conclusiva della conferenza è stata evidenziata ancora una volta la vicinanza della maxi struttura, capace di ospitare fino a sei mila persone, con l’area della Autosped, società che si occupa del trasporto di prodotti petroliferi, considerata proprio per questo a rischio di incidente rilevante e quindi, potenzialmente, fonte di esplosioni.

sede del municipio di Tortona
Il municipio di Tortona

Situazione che non è stata però ritenuta vincolante rispetto al via libera poiché la struttura voluta da Beniamino Gavio rispetta comunque le distanze di sicurezza previste dalla normativa. Ora la parola passa agli enti locali. Sul progetto, così come sull’accordo con la Appia e la Provincia, dovranno esprimersi la Provincia e il Comune. In particolare, la giunta guidata dal sindaco Federico Chiodi e il Consiglio comunale. L’obiettivo è chiudere la partita, spiega Gilardone, entro fine luglio “approvando la variante urbanistica che cambierà la destinazione d’uso dei terreni di regione Guglielmino”. La Appia, superato quello che non sembra essere un ostacolo, dovrà poi presentare tutte le domande per ottenere il permesso di costruire e i vari pareri, tra cui quello dei vigili del fuoco.

CONDIVIDI
Articolo precedentePernigotti: il tavolo ministeriale si terrà il 17 luglio a Roma.
Articolo successivoPrima seduta del consiglio comunale , si sceglie tra Baruffa e Poletto