Recupero e valorizzazione dei borghi in via d’abbandono

0
620
Iris. La vita prosegue nel villaggio abbandonato. Foto: Adriano Giraudo

Il Salone del Municipio di Roccaforte Ligure ospiterà, mercoledi 21 agosto alle 21, un incontro sulla valorizzazione dei borghi in via d’abbandono a partire dalla pubblicazione “Ghost Villages” villaggi dimenticati, di Debora Bergaglio e Alessandro Tavilla.

Nel Comune della Val Borbera dominato dai ruderi del Castello si parlerà di luoghi, itinerari e progetti di recupero dei borghi italiani, in particolare tra Piemonte, Liguria, Val D’Aosta e Lombardia. Saranno presenti insieme agli autori anche Irene Zembo, geologa e guida escursionistica e Giacomo D’Alessandro, ideatore del Cammino dei Ribelli, un cammino sociale per valorizzare i sentieri della Val Borbera.

Il libro “Ghost Villages” – villaggi dimenticati, sarà il punto di partenza per un viaggio attraverso dieci fra i più suggestivi paesi fantasma del Nord Ovest italiano, tra cui un anche un villaggio dell’Abruzzo come esempio di recupero e rinascita.

Si tratta di dieci itinerari escursionistici e dieci racconti alla scoperta della storia, del territorio e del vissuto di:

  • Bussana Vecchia ( Liguria, Sanremo)
  • Biassa Vecchia ( Liguria, La Spezia)
  • Cassissa ( Liguria, Isola del Cantone)
  • Avi ( Alessandria, Piemonte)
  • Reneuzzi e i villaggi di pietra ( Alessandria, Piemonte)
  • Barmaz ( Val D’Aosta, Saint-Denis)
  • Savogno ( Lombardia, Val Chiavenna)
  • Dasile ( Lombardia, Val Chiavenna)
  • Uschione ( Lombardia, Val Chiavenna)
  • S. Stefano di Sessanio ( Abruzzo, L’Aquila)

Il libro è disponibile sia in versione cartacea sia in versione Ebook. Maggiori informazioni sulla pubblicazione a questo link.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Roccaforte Ligure.