Serravalle: arrestato per aver perseguitato l’ex fidanzata.

Un 28enne non si era rassegnato alla fine della relazione con una giovane serravallese: telefonate continue e appostamenti sotto casa fino alla denuncia ai carabinieri.

0
1817

Telefonate continue, appostamenti sotto l’abitazione e fuori dal luogo di lavoro: un giovane di 28 anni, italiano di origine marocchina, è stato arrestato dai carabinieri di Serravalle Scrivia per minacce e atti persecutori nei confronti della ex fidanzata, una 24enne serravallese. L’uomo è stato fermato dai militari davanti al posto di lavoro della ragazza, che aveva sporto denuncia, esasperata dal quel comportamento.

La relazione era finita a gennaio ma il 28enne non si era rassegnato, continuando a cercare la giovane, con lo scopo specifico di intimidirla, incutendole un forte senso di timore per la sua incolumità e per quella dei suoi familiari. Da qui la denuncia. Il ragazzo è finito in carcere ad Alessandria. Ora si attende il pronunciamento del magistrato sull’arresto.