Dal decalogo di Pennac… ai diritti dei bambini e delle famiglie

Un importante convegno dedicato ai genitori degli alunni delle scuole elementari e medie

0
738
Il decalogo di Pennac di Pennac

Il Centro Polifunzonale di Vignole Borbera ospiterà, martedì 8 maggio alle ore 17, il convegno dal titolo Dal decalogo di Pennac… ai diritti dei bambini e delle famiglie” coordinato dalla docente Barbara Raineri al quale interverrà la dottoressa Daniela Novaro.

Il convegno è basato sul  progetto “Nati per leggere…un curricolo verticale sulla lettura”, un’idea nata dall’esigenza di valorizzare la scuola come comunità attiva aperta al territorio e in grado di sviluppare e aumentare l’integrazione con le famiglie e la comunità locale.

I bambini e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Arquata Scrivia-Vignole Borbera, durante l’anno scolastico, hanno seguito un percorso di letture ad alta voce legate a miti e leggende del mondo mentre per gli adulti, oggi più che mai, è importante affrontare alcune tematiche legate alla vulnerabilità dei giovani, partendo dall’origine della vita e quindi dal primo dei diritti del bambino, connesso al mito del genitore perfetto.

Scopo del convegno sarà quello di riflettere su alcune forme di disagio del bambino e dell’adolescente, manifestate fra le mura domestiche e scolastiche, alla luce della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia. Attraverso l’oggetto libro, vissuto come medium affettivo, sarà possibile gettare le basi per un confronto aperto e costruttivo tra scuola e famiglia, fattore essenziale per rispondere ai bisogni dei minori e rispettare il loro diritto ad avere un’infanzia sana, protetta e libera.

Le relatrici:

Daniela Danovaro, psicologa psicoterapeuta, PhD in Psicologia e Scienze cognitive, analista transazionale certificata, terapista Emdr. Svolge la libera professione a Genova e lavora con bambini, adolescenti, adulti e famiglie. E’ specialista nella terapia clinica dell’adozione. Collabora con Scuole genovesi per la formazione dei docenti e con Associazioni di genitori adottivi. Conduce laboratori psicologici per bambini e genitori. Socia fondatrice e Vicepresidente dell’Associazione di Promozione Sociale “L’albero di Kalaloch”, che si occupa di promozione del benessere, prevenzione e cura del trauma, per la quale è Referente dell’Area Adozione.

Barbara Raineri legge ai bimbi dell’asilo

Barbara Raineri, laureata in Scienze della Formazione Primaria presso l’Università degli studi di Genova nel 2009 con la tesi “Nati per leggere e…perdersi nei boschi narrativi”. Insegnante di scuola Primaria presso l’Istituto Comprensivo Arquata Scrivia- Vignole Borbera e promotrice del progetto d’Istituto “Nati per leggere, un curricolo verticale sulla lettura” dal 2015. Autrice del libro “Narra tè…notte” illustrato da Giulia Segantin, edito da Puntoacapo.