A Voltaggio la notte bianca e il concerto per Ettore Repetto

Ancora tanti eventi in Val Lemme: da Lucrezia Slomp nella pinacoteca ai fuochi di Bosio

0
2049
Uno scorcio di Voltaggio

Voltaggio domani sera, venerdì 18 agosto, propone la Notte bianca. “Voltaggio…di note” sarà una serata con tanti eventi in giro per il paese della Val Lemme. Nelle vie bancarelle, cibo di strada, giocolieri e mangiafuoco ma non solo. Nel convento dei frati cappuccini, alle 21,15, ci sarà il concerto della pianista Lucrezia Slomp, nuovo appuntamento della rassegna Settimane Musicali internazionali, organizzata dall’associazione Musica & Cultura Pentagramma e dall’associazione Oltregiogo per raccogliere fondi a favore della Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt) di Novi Ligure.

Lucrezia Slomp

La musicista trentina, nel concerto dal titolo “Vienna e Parigi: la musica in viaggio”, suonerà musiche di Beethoven, Brahams e Chopin. Nel 2015 è stata selezionata dal Sistema d’Orchestra del Venezuela e dall’Unione Europea per rappresentare l’Italia nel “Festival europeo de solistas”, dove ha debuttato con l’Orchestra Francisco De Miranda a Caracas. Sempre nel convento, alle 19,45, sarà possibile visitare sia la pinacoteca, con i suoi dipinti di arte sacra, sia la mostra dedicata al pittore Sinibaldo Scorza. Ingresso pagamento con prenotazione obbligatoria (347-4608672).

Beppe Gambetta

Domenica, invece, sarà la volta della serata in ricordo di Ettore Repetto. Panettiere di professione ma grande appassionato di musica e collaboratore per anni del settimanale Il Nostro giornale di Gavi, Ettore se n’è andato improvvisamente dieci anni fa, lasciando un grande vuoto anche perchè era uno degli organizzatori degli eventi estivi a Voltaggio. Domenica, dalle 21, in piazza della chiesa, suoneranno i suoi amici, i musicisti che chiamava ogni anno a esibirsi proprio sul sagrato della chiesa: Beppe Gambetta, Francesca Rapetti, Augusto Forin, il Gnu quartet, Martino Coppo, Marcello Crocco e Jerry, il fratello di Ettore. Il concerto si intitola “Voglio però ricordarti com’eri…” ed è organizzato dal Comune e dalla pro loco.

Bosio propone anche quest’anno la festa di San Bernardo, diventata da qualche tempo la Festa del Major. Sabato alle 22 lo spettacolo pirotecnico nel campo sportivo vicino alla chiesa. Il paese sarà invaso da bancarelle e luna park. Dopo i fuochi, disconight per i tutti i ragazzi.

Le Quattro chitarre in concerto sabato a Basaluzzo. I musicisti genovesi (Pasquale Dieni, Aldo Ascolese, Gianluca Origone e Gianni Amore) proporranno il concerto dal titolo “Emigranti della risata”, un omaggio a Fabrizio De Andrè, al quale sarà dedicato il teatro dove si svolgono i concerti estivi con una targa commemorativa a suo nome. La serata, in programma alle 21,30, è organizzata dal mensile l’Inchiostro Fresco e dal Comune a sostegno dell’associazione Diapsi, di Novi Ligure, che si occupa di malati psichici.

Non mancano ovviamente le sagre. Domani al via la Sagra del raviolo al sugo di birra a Pratolungo di Gavi, dove la pro loco propone un menù per tutti i gusti e la musica dell’orchestra Enrico Cremon. Sabato si balla con l’orchestra Cinzia Morena e domenica con Cinzia Belli. A Tramontana (Parodi Ligure) prosegue fino a domenica la cinque giorni con la Sagra di seisi, la sagra dei ceci. Si cena dalle 19,30. Stasera divertimento con l’orchestra I Rodigini, domani con Valentina Valenti, sabato con Portofino Band e domenica chiusura con i Sole Luna.