“Ciao Funta”, Voltaggio ricorda l’amico Andrea Fontana

Ottava edizione dell'evento benefico dedicato alla lotta alla leucemia, fra calcio, buon cibo e divertimento.

0
1671

Ci saranno anche i Soggetti smarriti, comici dello show Bruciabaracche, alla giornata benefica in programma sabato a Voltaggio per ricordare Andrea Fontana, per tutti il “Funta” scomparso a soli 33 anni nel 2008 a causa della leucemia. Ogni anno gli amici, con “Ciao Funta”, lo ricordano con questo evento dove si mescolano sport, divertimento e il grande affetto per Andrea, dimostrato nella raccolta fondi destinata a combattere questo male. I soldi ricavati dall’evento vanno infatti da otto anni alla sezione provinciale dell’Associazione Italiana contro le Leucemie (Ail), organizzatore dell’evento insieme alla Polisportiva e alla pro loco.

Al centro sportivo Benasso la giornata prenderà il via alle con il quadrangolare di calcio, sport di cui Andrea era appassionato essendo un grande tifoso del Genoa. Alle 19 sarà servita la cena e, a seguire, lo spettacolo dei Soggetti smarriti, alias Marco Rinaldi e Andrea Possa, coppia comica ligure, fondatori dello show Bruciabaracche, di cui fanno parte altri cabarettisti liguri come Enzo Paci, Antonio Orano e Daniele Raco, alcuni dei quali hanno già partecipato alla giornata voltaggina dedicata ad Andrea negli anni scorsi. Rinaldi e Possa sono “specializzati” nella satira di costume e di attualità e vantano partecipazioni a trasmissioni televisive cult come Colorado Cafè. All’evento parteciperà anche il dottor Giovanni Zingarini, presidente dell’Ail di Alessandria. Per la cena prenotazione obbligatoria ai numeri 328-2152717 e 349-3847847.