Festa della Repubblica a Novi, con cortei, street food, concerti e visita al museo Solferino

0
762
Cluster

Sono davvero numerosi e di grande qualità, gli appuntamenti in programma in questo inizio di giugno. Il lungo fine settimana comprende la Festa della Repubblica e anche quest’anno, dopo il successo della precedente edizione, si rinnova la manifestazione “Jazz and Food”, rassegna che abbina la buona musica al buon cibo che vivacizzerà il centro storico sino al  3 giugno.

Domani, in occasione della Festa della Repubblica, alle 9.15 raduno nel Piazzale dell’ex Caserma Giorgi, degli ex militari del 157° Reggimento “Leoni di Liguria”. Al termine i partecipanti raggiungeranno i Giardini Pubblici per la partecipazione al corteo. Infatti si svolgerà il corteo per le vie cittadine, da viale Saffi a piazza Dellepiane con raduno alle 10.15 altezza Giardini Pubblici – area antistante il Monumento ai Caduti. Alle 10.45, nella Corte di Palazzo Dellepiane si terrà il tradizionale Concerto della Repubblica del Corpo Musicale “Romualdo Marenco” (Direttore Massimo Cardona) con la partecipazione della Corale Novese (Direttore Chris Iuliano), a cui seguirà il saluto del Sindaco, Rocchino Muliere. Per l’occasione il Museo Solferino, dell’omonima via, osserverà un’apertura straordinaria dalle ore 15.30 alle 18.30.

In viale Saffi sono già dislocati i 15 stand di Platea Cibis, Street Food International di qualità. L’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale, è frutto della collaborazione con l’Istituto musicale Alfredo Casella per la parte musicale e appunto con l’Associazione di operatori “Platea Cibis” coordinati da Procom – Associazione Confesercenti di Alessandria per quanto riguarda lo street food. Elemento fondamentale dell’evento fieristico è l’alta qualità dei prodotti rigorosamente selezionati nel rispetto delle tipicità territoriali e dell’etica di produzione.  “Ritorna a Novi dopo il successo ottenuto lo scorso anno questa manifestazione – commenta Manuela Ulandi, presidente di Procom –  ideata e realizzata da ANVA-Confesercenti nazionale con la collaborazione di Procom, per portare in evidenza le eccellenze enogastronomiche e manifatturiere italiane. Platea Cibis è una manifestazione itinerante che tocca le principali piazze italiane e che, con la ricerca di nuovi gusti e la riscoperta degli antichi sapori come i cibi di strada, punta alla valorizzazione di piaceri e tradizioni della cucina popolareCon la riscoperta del cibo di strada si torna a celebrare la cultura più genuina del mangiare tipico, fatta di prodotti semplici, ma ancora frutto di cura e lavorazione artigianale in ogni parte d’Italia. Questo è l’obiettivo di Platea Cibis: riscoprire, in un’epoca di omologazione alimentare, i sapori più veri della nostra tradizione.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, nella serata di sabato 2, alle ore 21, si esibiranno i “Jazzabbestia”, con Fabio Polentini-chitarra, Andrea Garavelli-basso elettrico e Fulvio Polentini-batteria. Il trio musicale che propone una serie di brani di estrazione popolare, nazionale e internazionale, arrangiati in una chiave a volte afro, a volte jazz, piuttosto che latin o funky. I componenti si riuniscono e mettono sul piatto quelle che sono le proprie passioni ma soprattutto esperienze e collaborazioni professionali: chi di estrazione più jazzistica, chi più pop, chi funky. Vengono così rivisitati fondamentali classici della canzone popolare, da Battisti, a Paoli, Concato, Renis, Piovani, Wonder. La musica attraverserà la Corte di Palazzo Dellepiane dalle ore 21. Domenica, sempre alle ore 21, si esibiranno i “Cluster”, con Letizia Poltini-soprano, Liwen Magnatta-contralto, Nicola Nastos-tenore, Erik Bosio-baritono e Marco Meriggio-basso. I Cluster sono un gruppo vocale genovese fondato nel 2004 da cinque studenti del Conservatorio Paganini di Genova. Da subito, l’obbiettivo della band è quello di portare la voce verso nuove frontiere, attraverso arrangiamenti innovativi e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. Oggi considerato uno dei migliori gruppi vocali del paese, i Cluster hanno creato uno stile unico e inconfondibile che combina elementi di jazz, pop e fusion, il quale ha permesso loro di calcare alcuni tra i più grandi palchi in Italia, Europa, USA e Russia. Vantano collaborazioni con grandi nomi della scena italiana e internazionale tra i quali Mario Biondi, Marco Mengoni, Swingle Singers, Gigi D’Alessio, Luca Barbarossa, Andrea Bocelli, Fiorello, Morgan e Giorgio Panariello, per citarne alcuni. Raggiungono la notorietà durante la partecipazione alla prima edizione di X-Factor, di cui vengono considerati i vincitori morali dal loro mentore Morgan. Si esibiranno sempre in Corte di Palazzo Dellepiane, alle ore 21, con musiche di Bindi, Paoli, Depeche Mode.