Il barista rifiuta di servirgli da bere e lui, ubriaco, lo minaccia con un coltello

E' accaduto a Novi, al bar Kicco.

0
724

Violenza privata, minaccia aggravata e porto ingiustificato di armi. Con queste accuse è stato arrestato dai carabinieri di Novi Ligure, coadiuvati dalla polizia municipale, un 56enne novese, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo ieri sera venerdì 8 giugno era al Bar “Kicco” di via Roma, già ubriaco, insisteva per avere un altro drink ma, il titolare del bar considerato lo stato di alterazione in cui l’avventore si trovava, si era rifiutato di servirlo. A quel punto l’uomo ha minacciato il barista impugnando un coltello a serramanico della lunghezza di circa 20 centimetri. Poi si è allontanato.

I militari  intervenuti immediatamente lo hanno rintracciato nelle vicinanze del bar, con ancora il coltello in mano.

Questa mattina il Tribunale di Alessandria ha convalidato l’arresto e disposto la remissione in libertà dell’interessato.