L’Anpi si riunisce alla biblioteca di Novi

0
1074
Assemblea Anpi a Novi

Si riuniscono a Novi gli iscritti dell’Anpi, l’associazione nazionale partigiani. L’ assemblea, che si è svolta nei giorni scorsi alla biblioteca civica di Novi, è stata molto partecipata.  Il presidente Gianni Malfettani, in apertura, ha segnalato la pericolosità: “delle nuove destre fasciste e che per contrastarle, è necessaria l’ intensificazione delle iniziative storiche e culturali per far crescere una coscienza nuova su i temi dell’ antifascismo nella società”-.

Inoltre, è stato affrontato il tema del dissenso interno all’ Anpi in merito alla posizione da essa assunta al referendum costituzionale dello scorso dicembre. Negli interventi del presidente e dei vari iscritti, è emersa concordemente la necessità che il dissenso continui ad esprimersi e che la discussione ragionata, pacata, interna, consenta a tutti di raggiungere punti di sintesi sulla azione da portare avanti nel futuro e nell’ unità attorno ai valori generali dell’ antifascismo che sempre ha guidato l’ ANPI.

Nel dibattito successivo sono intervenuti numerosi iscritti, tra cui il sindaco Rocchino Muliere, che hanno rafforzato i temi dati dal Presidente e sono emerse numerose proposte per iniziative verso i più giovani, per analizzare le nuove destre emergenti, per il recupero della memoria di chi ha fatto la storia partigiana nelle nostre zone.

Il Presidente provinciale dell’ ANPI, Roberto Rossi, ha concluso la riunione raccogliendo tutti gli stimoli di un dibattito fecondo e utile nell’ individuare gli obiettivi prossimi della organizzazione, stimoli che saranno ripresi anche a livello provinciale e sostenuti dall’ Anpi alessandrina.