Riprende il servizio all’Isola ecologica di Albera Ligure

0
620
Isola ecologica Albera

Riapre martedì 18 settembre, l’isola ecologica di  Albera Ligure chiusa dall’inizio dell’anno a seguito del divieto di transito sul ponte che attraversa il torrente Albirola, istituito dalla Provincia, per i mezzi pesanti di peso superiori alle 10 tonnellate.

Il centro di raccolta intercomunale, infatti, è situato oltre il ponte di ferro sul torrente Albirola, un ponte che risale al 1912, con seri problemi di usura e, che proprio in questi giorni sarà demolito e poi sostituito.

Il divieto ha impedito il raggiungimento del centro di raccolta ai camion della società 5 Valli  preposti alla movimentazione dei rifiuti, creando qualche difficoltà a chi in questi mesi necessitava smaltire  ingombranti, ma anche materiali non riciclabili, come oli, apparecchiature elettriche ed elettroniche,  rifiuti contenenti mercurio o clorofluorocarburi .  Ora con la realizzazione del guado sull’Albirola, i camion possono riprendere il servizio.

L’isola ecologica, in via temporanea, resterà aperta il martedì dalle 10 alle 12.30 e il venerdì dalle  8 alle 12 ma, assicura il sindaco Renato Lovotti, appena possibile riprenderà l’apertura anche il sabato, permettendo così di usufruire del servizio a quelle persone che durante la settimana lavorano.

Al Centro di Raccolta può accedere chi risiede nei comuni autorizzati:  Albera, Cabella, Cantalupo, Carrega, Mongiardino, Roccaforte e Rocchetta, per questo è necessario esibire un documento di riconoscimento in modo che l’operatore possa verificare la residenza dell’utente.