San Cristoforo ricorda “il Berga” nel segno della solidarietà ai bambini del Gaslini.

Domenica evento nel parco del castello con la Band degli orsi, che cura l'accoglienza dei piccoli ospiti dell'ospedale pediatrico genovese.

0
1200

San Cristoforo non dimentica Andrea Bergaglio e domenica lo ricorderà anche stavolta nel segno della solidarietà. Andrea si è spento improvvisamente nel gennaio del 2016, a soli 33 anni, a causa di malore, probabilmente dovuto a complicanze cardiache. Un ragazzo sempre attivo, il “Berga”, come era conosciuto da tutti, che amava il suo paese: tra l’altro, dava una mano come volontario della pro loco nelle sagre estive ma anche nella scuola materna per trattenere i bambini. Già in occasione del funerali i familiari avevano chiesto a tutti di aiutare con una donazione la Fondazione Uspitalet, che si occupa, tra l’altro, del benessere dei bambini ricoverati all’ospedale infantile di Alessandria.

Come avviene da due anni, domenica sarà un’altra giornata dedicata ai bambini. A San Cristoforo è infatti in programma dalle 15,30 una nuova edizione di “La merenda di Andrea”, un pomeriggio fatto di giochi, lotteria e merenda per grandi e piccini, grazie al quale verranno raccolti fondi a favore della Band degli orsi, associazione di volontariato che ha come mission il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’ospedale pediatrico “Gaslini” di Genova e delle loro famiglie. I volontari dell’associazione animeranno il pomeriggio nel parco del castello.