Storie del territorio, sport e… cioccolato. Tutti gli appuntamenti della Torre di Carta

0
283
Museo in Rosa - Foto Dino Ferretti

Nell’ambito della rassegna enogastronomica Dolci Terre di Novi, da venerdì 6 a domenica 8 dicembre, si svolgerà un’edizione speciale della manifestazione culturale “La Torre di Carta”.

Si inizia venerdì alle 17,45 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Pallavicini in via Giacometti 22, dove si terrà la conferenza Angelo Armella e il Monoblocco ospedaliero di Novi Ligure, a cinquanta anni dall’inaugurazione (1969-2019), a cura di Città del Silenzio edizioni e Centro Studi In Novitate Onlus. Intervengono: Gian Paolo Cabella, Sindaco di Novi Ligure; Francesca Chessa, Consigliere comunale con delega alla Sanità; Fabrizio Palenzona, già Presidente della Provincia di Alessandria; Antonio Armella. Coordina Andrea Sisti.  Sempre venerdì, ma alle 21, al centro fieristico Novese Carpi zero a zero di Enrico Varrecchione; intervista l’autore Maurizio Iappini (Edizioni Epoké – La Torretta, 2019). Sabato alle 10 la Biblioteca Civica in via Marconi 66, “Ricordiamo Serafino Cavazza a trent’anni dalla sua scomparsa”, a cura di Centro Studi In Novitate. Intervengono: Ing. Pietro Rescia, Prof. Giuseppe Rocca, Serafino Cavazza, Prof. Lorenzo Massobrio. Coordina Andrea Sisti.

Al Centro fieristico, alle 10.30, “Cacao, cioccolato e affini. Manuale di produzione per tecnici dell’industria alimentare di Ernesto G. Carrega. Dialoga con l’autore Marco Barbagelata (PVI 2019). Alle 11.15 “Le due vigne di Luigina Lorenzi Zago”. Dialoga con l’autrice Francesca Mogavero (Buendia Books 2019). Alle  12  Bruno Barbato presenta “The Love Stories in Novi Calendar 2020” a cura di Edizioni Vallescrivia. Una parte del ricavato delle vendite sarà devoluto alle famiglie dei tre Vigili del Fuoco tragicamente scomparsi nellìesplosione di Quargnento. Alle 15.00 “La fine della favola” di Alessandro Bosso. Dialoga con l’autore Giulia Valenti (Pendragon 2019). Alle 16 “Qualcosa è rimasto”  di Alessandro Pestarino. Dialoga con l’autore Tiziano Traversa (Impressioni Grafiche editrice). Alle 16.45 “Alla scoperta dell’Alta val Lemme” di Gabriele Bavastro (Epoké-La Torretta). Alle 21 al Museo dei Campionissimi  “Percorsi in Valle”. Letteratura ed ecoturismo per far rivivere i luoghi. Gianluigi Mignacco presenta il romanzo “Il commiato”. Cristina Daglio introduce Irene Zembo anima di BorderAmbiente. A cura di Puntoacapo Editrice

Domenica 8 dicembre, alle 10.30 al Centro Fieristico, Entronauta – pagine interiori, ricerche nel campo della spiritualità di tutto il Mondo di Antonio Gervasoni. Alle 11 “La Corona. L’albergo più antico di Novi “ di Lorenzo Robbiano (Epoké-La Torretta 2019). Dialogherà con l’autore Andrea Vignoli. Al termine degustazione dall’antica ricetta del ristorante La Corona stoccafisso accomodato con polenta a cura del Ristorante Santo Bevitore presso Hotel la Corona ticket degustazione € 8. Alle 11.45 Novi, Serravalle e le colline del Gavi. Guida bilingue alla visita del Territorio (Edizioni Epoké – Danibel, 2019).

 

 

Alle 15 al Museo dei Campionissimi, “Dove comincia l’Appennino: una finestra sulle Quattro Province”. I Redattori del popolare sito “Dove comincia l’Appennino” (www.appennino4p.it) illustreranno i contenuti e la filosofia del sito con l’accompagnamento di Claudio Cacco (piffero), Fabio Paveto (piffero e fisarmonica), Paolo Rolandi (fisarmonica). Con la partecipazione di Mauro Balma, autore di importanti ricerche e pubblicazioni etnomusicologiche sul territorio delle Quattro Province.                                                    Alle 16 “Gatti, che passione!” A cura di Marina Vicario (Pluriversum Edizioni 2019).        Alle 16.45 “Istantanee Ironia e Sentimento” di Marisa Giacobbe (Pathos edizioni).  Infine, sempre al Museo dei Campionissimi, fino la prossimo 29 marzo si può ammirare il restauro della Maestà, statua in cartapesta che nella tradizione novese indica la cassa processionale proveniente dall’oratorio della Ss. Trinità, e la mostra fotografica Novi Ligure Int’l Photo Exhibition, a cura del regista e fotografo di scena novese Nazzareno Luigi Todarello in collaborazione con il fotografo coreano Kwak Poung Young (inaugurazione martedì 3 dicembre ore 18. Orari mercoledì 4 e giovedì 5 dalle 15 alle 19. Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 dalle 17 alle 22. Per informazioni: www.latorredicarta.it / [email protected] / tel. 333 2528930