A Voltaggio il Lunedì dell’Angelo si trascorre nel secolare parco del Monastero

0
542
Il convento di Voltaggio
Il convento di Voltaggio

Pasquetta è una buona occasione per visitare un affascinante luogo del territorio: il complesso conventuale dei Cappuccini di Voltaggio, sede della splendida Pinacoteca che da fine Ottocento ospita pregevoli opere di pittori genovesi del ‘600.

La Pinacoteca di Voltaggio
La Pinacoteca di Voltaggio

Ma questo storico sito ha una datazione decisamente antecedente, risale infatti al 1595, quando i voltaggini decisero di costruire un monastero per accogliere i monaci che  si recavano a piedi da Genova a Milano e viceversa, all’epoca Voltaggio era punto strategico per le comunicazioni verso la Lombardia. Il convento ha un parco secolare, che a Pasquetta viene aperto al pubblico dalle 11 alle 17, quindi non solo arte e misticismo, ma uno speciale luogo d’incontro per trascorrere una bella giornata con parenti e amici; con il proprio cestino da pic-nic si potrà gustare, il tradizionale pranzo del lunedì dell’Angelo. Quello che ovviamente non si può fare è il barbeque, niente grigliate quindi, per evitare di incendiare uno dei posti più belli della provincia, ma in compenso Grazia e Gloria, offriranno ai visitatori deliziose frittelle.

L’ingresso al parco è a offerta libera e il ricavato sarà impiegato per lavori di manutenzione del convento. Alle 16 sarà possibile visitare con una guida la pinacoteca, ma sarà necessaria la prenotazione e un piccolo contributo di 5 euro.

In caso di maltempo l’evento sarà posticipato a giovedì 25 Aprile.  Per info:  tel. 347 4608672; email [email protected]; facebok : Pinacoteca di Voltaggio.

Organizzazione a cura di L’Arcangelo Associazione Onlus in collaborazione con Museo Beni Culturali Cappuccini Genova e Comune di Voltaggio