Cristo in Croce, il dipinto di Sergio Bersi donato alla chiesa

0
936
Ovada, chiesa parrocchiale dell'Assunta, Don Giorgio Santi e Paola Bersi durante la precedente inaugurazione
Ovada, chiesa parrocchiale dell'Assunta, Don Giorgio Santi e Paola Bersi davanti al dipinto.JPG

Sabato 11 novembre nella chiesa parrocchiale dell’Assunta a Ovada è avvenuta l’inaugurazione del quadro “Cristo in Croce” di Sergio Bersi, che Paola Bersi, assieme alle sorelle Donatella e Raffaella, ha donato in memoria del papà pittore. Bersi dipinse un certo numero di quadri a soggetto religioso.

”Questo Crocifisso, che il parroco Don Giorgio Santi ha sapientemente collocato, è una figura forte, la posa è spezzata – commenta Paola Bersi – la muscolatura tesa espande il suolo dolore nello spazio, la testa è reclinata. Lo sguardo, rivolto verso l’alto, evidenzia il suo dialogo con il Padre, trasmettendoci la sua dimensione umana”. La descrizione spazia dalle linee ondulate tracciate coi gessi, all’incarnato livido, l’atmosfera greve. Tutti particolari, che rafforzano la drammaticità del peso fisico e spirituale del Cristo. E’ stato dipinto tra il 1967 e il 1968. Nei lunghi soggiorni estivi ovadesi, la frequentazione amichevole con Padre Giancarlo e Don Vandro, ha sollecitato spesso mio padre a confrontarsi con la fede, provando emozioni e sentimenti forti”.

La figlia ha deciso di condividerle. “Per il suo carattere schivo e misurato, mio padre non avrebbe mai ambito ad avere una sua opera nella chiesa parrocchiale di Ovada. Sapere che da oggi possa essere qui, in un contesto così ricco di storia, arte e cultura, mi onora e ringrazio per l’accoglienza il parroco don Giorgio Santi, anche a a nome della famiglia Bersi”. Padre e madre, che riposano nel cimitero di Ovada, ne saranno di certo felici.