Una serata dialettale per ricordare l’ingegner Carlo Protto

0
824
Capriata d'Orba, l' ingegner Carlo Giandomenico Protto.jpg

CAPRIATA D’ORBA. Una serata dialettale per ricordare l’autore  del dizionario del dialetto capriatese, l’ingegner Carlo Giandomenico Protto, detto Memo, morto improvvisamente lo scorso gennaio. Oggi, sabato 11 novembre alle 21, nel Circolo parrocchiale di Capriata d’Orba, l’Associazione Alessandria in Pista, in collaborazione con il Comune e l’Associazione il Veso di Capriata d’Orba, propone un’iniziativa a ricordo di Memo Protto. All’appassionato cultore di storia locale, dedica la serata dialettale “Memo, sempre in mezzo a noi”. La manifestazione, presentata da Mauro Remotti, vedrà la partecipazione di: Marco Biorci, Alfio Crovesio, Tony Frisina, Luciano Olivieri, Gianni Pasino, Gianni Repetto, Marietto Tambussa, Ezia Zulfarino. Il Coro de “I Uataron” e il Gruppo acustico di musica popolare “Cantò antra curte”, con il quale Protto aveva iniziato a sperimentare l’adattamento di brani noti a nuovi testi in lingua capriatese, allieteranno l’intenso programma con le loro canzoni. Al termine, verrà offerto un piccolo rinfresco.