In silenzio per dire no alla guerra: presidio in piazza XX settembre.

A Ovada, domani, 2 marzo, appuntamento organizzato da Libera per esprimere "solidarietà nei confronti di chi in queste ore soffre a causa dell’insensata violenza”. Hanno aderito tredici Comuni e decine di associazioni ed enti.

0
594

Tredici Comuni e decine tra associazioni ed enti parteciperanno domani, 2 marzo, alle 18, al presidio contro la guerra in Ucraina in programma in piazza XX Settembre di fronte al monumento ai caduti, a Ovada. Un folto gruppo di associazioni ovadesi, tra cui Libera di Ovada, promotrice dell’iniziativa, insieme all’amministrazione comunale, ha deciso di organizzare l’evento “Piantiamo insieme il seme della pace”, che si svolgerà in maniera silenziosa “per dire no alla guerra, per dire al popolo ucraino e a tutti i popoli che nel mondo soffrono a causa delle tante, troppe guerre che insanguinano il pianeta, che anche qui, anche ad Ovada, ci sono comunità, associazioni, istituzioni locali che credono nella pace e perseguono con ostinazione e fiducia questo obiettivo – come spiegano gli organizzatori -. Sarà un momento di testimonianza e solidarietà nei confronti di chi in queste ore soffre a causa dell’insensata violenza della guerra. Invitiamo perciò i cittadini a partecipare ed a portare con sé la bandiera della pace e quella della propria associazione, insieme a una fiaccola o una semplice candela, per illuminare il buio ed accendere una luce di speranza”.

Una veduta di Ovada
Una veduta di Ovada

I Comuni aderenti, oltre a Ovada, sono Carpeneto, Cassinelle, Castelletto d’Orba, Cremolino, Montaldo Bormida, Montaldeo, Molare, Mornese, Rocca Grimalda, Silvano d’Orba, Tagliolo Monferrato, Trisobbio. Le associazioni e gli enti aderenti sono: Gruppo scout Ovada 1, Arci Il Borgo di Ovada, Gruppo Parrocchiale, Azione cattolica diocesana, gruppo “Borgallegro” e sportello Caritas di Ovada, Legio Mariae Diocesana, Parrocchia N.S. della Neve Costa Di Ovada, Comunità dei Padri Scolopi, Associazione Floribert e Gruppi Missionari Avulls, Istituto S. Caterina Madri Pie, Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, Itis Barletti IC Pertini, Equazione, Consorzio dei Servizi Sociali, Fondazione Cigno, Anpi sezione Marchelli – Ovada, Anpi sez.Pierina Ferrari- Tagliolo, Croce Verde Ovadese, Compagnia dell’Agnolotto Tagliolo M.to, Fai Fondo ambiente italiano, Associazione “Sentirsi per star bene”, Associazione Calappilia, Lion’s Club Ovada, Scuola dell’infanzia e Asilo Nido Ferrando, Associazione Banca Del Tempo, L’idea Civica, Scuola di Musica Antonio Rebora, Associazione musicale Antonio Rebora, Pro Loco Cremolino, Anffas, Cgil, Vivi Ovada, Partito Democratico Circolo di Ovada.